Menu

Primo gameplay trailer di Prey

Il QuakeCon 2016 ha avuto inizio e, per dare il via alla conferenza, Bethesda ha rilasciato il primo gameplay trailer del nuovo Prey. Questa è stata la prima volta che abbiamo visto il gioco in azione, e sembra piuttosto terrificante.

Nel trailer, il protagonista Morgan Yu racconta la sua esplorazione all’interno di una stazione spaziale. Nel video è possibile ammirare i nemici che si incontreranno in questo universo che strizza l’occhio al genere horror-fantascientifico, e sono stati mostrati alcuni dei mostri che dovremo affrontare in questa avventura. Anche se il gameplay di gioco non era molto presente, il video mostra Morgan in possesso di un pistola e di un’arma molto diversa dal solito e misteriosa. Le ambientazioni e l’atmosfera generale sembrano rimandare ad un altro gioco molto apprezzato negli ultimi anni, Dead Space.

Primo gameplay trailer di Prey

 

Questo Prey, infatti, non è un sequel del primo capitolo uscito nel 2006 su PC e Xbox 360, ma si tratta di una sorta di reboot anche se il concept di gioco sembra essere stato rivisto fortemente. Gli stessi sviluppatori hanno ammesso che del vecchio Prey e di Prey 2, che era in lavorazione e fu presentato nel 2011 per poi essere cancellato nel 2014, ci sarà ben poco.

Nel video si accenna anche alla storia del gioco, vediamo Morgan che avverte una presenza che lo sta guardando. La vicenda è presentata come fosse un audiolog, con il protagonista che parla direttamente con chi sta ascoltando.

Nella descrizione, afferma Bethesda: “Arkane ha rivisto questo franchise da zero, con un tocco psicologico aggiunto. In Prey, tu sei il primo essere umano potenziato con poteri alieni a bordo di una stazione spaziale desolata sotto attacco. Bisognerà improvvisare e innovare per sopravvivere e cercare delle risposte.”

Prey è stato annunciato all’E3 2016 con un cinematic trailer.

Laureato in Lettere Moderne, appassionato di videogiochi ormai da tanto, troppo tempo. Il suo genere preferito è il survival horror. Adora la saga di Silent Hill

Laureato in Lettere Moderne, appassionato di videogiochi ormai da tanto, troppo tempo. Il suo genere preferito è il survival horror. Adora la saga di Silent Hill

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante