Menu

E3 2016 Novità: tutti gli annunci a portata di mano

[Articolo in continuo aggiornamento]

 

L’E3 è l’evento di punta del mondo dei videogiochi. Quest’anno a Los Angeles, le conferenze promettono scintille e annunci da capogiro. I gamer di tutto il mondo saranno incollati allo schermo per vedere con i propri occhi e sentire con le proprie orecchie l’annuncio del proprio gioco preferito, del gioco da loro più atteso e per cui hanno messo da parte i risparmi. Ma l’E3 non è semplice da seguire per chiunque, alcuni orari, a causa del fuso orario, sono a volte proibitivi, quindi, la cosa più semplice da fare, spesso, è cercare sul web un resoconto esaustivo di tutto ciò che l’E3 ha messo in mostra.

L’Expo dedicato ai videogiochi quest’anno andrà in scena dal 14 al 16 giugno, ma già da oggi, 12 giugno, ci sarà la possibilità di vedere qualcosa di concreto grazie alle press conference. In questo articolo, tutti gli annunci dell’E3 saranno a portata di mano, suddivisi in base alla software house e al grado d’importanza. Per cominciare è bene, però, fare chiarezza sul calendario di questo E3. Le conferenze potranno essere seguite sul canale Youtube ufficiale dell’E3, senza il bisogno di fare la spola tra un sito ufficiale e l’altro.

  • EA Play (domenica 12 giugno, ore 22.00)
  • Bethesda Showcase (lunedì 13 giugno, ore 04.00)
  • Microsoft Media Briefing (lunedì 13 giugno, ore 18.30)
  • PC Gaming Show (lunedì 13 giugno, ore 20.30)
  • Ubisoft Press Conference ( lunedì 13 giugno, ore 22.00)
  • Sony Press Conference (martedì 14 giugno, ore 03.00)
  • Nintendo (martedì 14 giugno, ore 18.00)

 

Per quanto riguarda Square Enix, Martedì 14 giugno alle 5:00 (ora italiana), si terrà un Active Time Report dedicato a Final Fantasy XV, nei giorni successivi (14, 15 e 16) il publisher trasmetterà vari streaming dedicati a Tomb Raider, Deus Ex, Final Fantasy.

Tanti i giochi attesi in questa edizione dell’E3: Titanfall 2, Battlefield 1 e Mass Effect Andromeda da parte di EA, Dishonored 2 e, chissà, The Elder scrolls VI per quanto concerne i titoli Bethesda. Microsoft dovrebbe presentare Gears of War 4, Halo Wars 2 e Forza Horizon 3. Ubisoft non sarà da meno con For Honor e soprattutto Watch Dogs 2. Le aspettative più grandi, forse, sono su Sony con Horizon Zero Dawn, Gran Turismo Sport e The Last Guardian. God of War 4 non è confermato, ma potrebbe esserci una sorpresa. Da segnalare la presenza della line-up dei titoli che supporteranno Playstation VR. Nintendo risponde presente con The Legend of Zelda e Pokemon Sole e LunaMonster Hunter Generations e Dragon Quest VII: Fragments of the Forgotten Past.

Seguiteci per ulteriori aggiornamenti. Tutto, ma proprio tutto, sull’E3 2016!

E3 2016 Novità: EA

 

    • Titanfall 2: il gioco sarà multipiattaforma. È stato mostrato un gameplay della modalità multiplayer, il gioco sembra molto più frenetico rispetto al primo e i combattimenti avranno dalla loro parte meccaniche molto diversificate, come, ad esempio, la possibilità di utilizzare spade giganti e correre sui muri. I titans avranno peculiarità uniche, si avvarranno di un sistema di progressione e, udite udite, sarà presente una modalità single player! La data di uscità è il 28 Ottobre.
    • Mass Effect Andromeda: presentato da Aaryn Flynn che esordisce con la frase ”lasciamo la Via Lattea per trovare una nuova casa”. Andromeda rappresenta una nuova avventura, ambientata in un setting completamente diverso e con un cast rinnovato. Il motore grafico sarà il Frostbite Engine. Il trailer mostrato non ha catturato particolarmente l’attenzione del pubblico che è rimasto un po’ freddino. Ciò che è stato mostrato è ancora troppo poco per fare breccia nei cuori (se ce ne fosse bisogno) degli appassionati della serie.
    • EA Star Wars: il progetto EA Star Wars rappresenta un modo per portare la saga su nuovi orizzonti. Non si tratta di un singolo titolo, ma di una serie di titoli dedicati all’universo Star Wars. Uno di questi giochi sarà un action in terza persona sviluppato da Respawn, mentre per Playstation VR verrà pubblicato un episodio di Battlefront. In questi titoli saranno presenti anche i nuovi personaggi della saga cinematografica. Di concreto non si è visto molto, non possiamo neanche considerare come un vero e proprio annuncio le parole pronunciate da Jade Raymond.
    • Battlefield 1: L’esperienza in questo E3 per quanto riguarda Battlefield 1 è parsa un po’ scialba. Ciò che è stato detto e ribadito è che sarà il Battlefield più dinamico di sempre. Nella modalità multiplayer sarà possibile sfidarsi in match 32 vs 32. Interessante, inoltre, la necessità di cambiare le tattiche di combattimento in base alle condizioni climatiche. Nessuna battaglia sarà uguale a quella precedente. Grandissima varietà di armi e veicoli, i quali potranno essere in gran parte guidati, anche i Behemot, dirigibili presenti nel trailer! Mostrato il trailer che tutti ormai conoscono a memoria e subito dopo un altro trailer inedito davvero molto bello, ma del gameplay neanche l’ombra.
    • Fifa 17: la grande novità del titolo risiede nella modalità storia. La componente narrativa dal titolo ”The Journey” si avvale di una cura grafica, il motore grafico è sempre il Frostbite, di tutto rispetto e di cutscenes che racconteranno l’ascesa di un giovane talento, Alex Hunter. Il bello della campagna sarà la completa decisionalità su ogni singolo evento che accadrà al nostro alter-ego. Si dovranno fare delle scelte che influenzeranno la nostra carriera. La grafica sembra strepitosa, ma gameplay vero e proprio non si è visto. L’esperienza sarà arricchita dalla presenza degli allenatori della Premier League, tra cui Klopp, Wenger e Guardiola, nonché il mitico Josè Mourinho, comparso alla conferenza come special guest della serata. Quel che è certo è che Fifa 17 potrà regalare momenti di svago diversi dalla concorrenza, facendoci vivere situazioni extra calcistiche che prima erano escluse dai titoli di questo genere.
    • Madden NFL 17: torna il football americano e lo fa in grande stile. EA organizzerà live streaming sui tornei dedicati alle modalità competitive del titolo sportivo, che saranno di tre livelli: Challenger, Premier e Major. EA mette in palio un montepremi di 1 milione di dollari.
    • EA Originals: per EA i piccoli sviluppatori hanno la loro importanza, e hanno deciso di supportarli attraverso questo nuovo progetto, un po’ come fatto da Ubisoft con Child of Light e Valiant Hearts, in modo che tanti altri capolavori come Unravel possano vedere la luce. Il primo risultato di questa nuova diramazione di EA è un gioco di nome FE, che, nel suo look e nelle meccaniche, ricorda vagamente Ori and the Blind Forest: il giocatore impersonerà una non meglio specificata creatura, e si ritroverà all’interno di una foresta buia, senza capire il perché ci sia finito. Il vero fulcro del gioco sarà rappresentato dall’interazione con le creature che abitano il bosco: solo grazie a loro sarà possibile esplorare tutte le aree di gioco, arrivando a comprendere la nostra natura e lo scopo della nostra presenza, ovvero scongiurare la minaccia che incombe sulla foresta. Inutile dire che questa nuova IP ci ha intrigato tantissimo.

 

E3 2016 Novità: Bethesda

 

    • Dishonored 2: Mostrato il primo video-gameplay di Dishonored 2. Grande cura e dovizia di dettagli per le ambientazioni, che grazie al loro level design permetteranno di completare gli obiettivi in numerosi modi diversi. Sarà possibile scegliere se giocare nei panni di Corvo o di Emily; i due personaggi hanno caratteristiche e alberi delle abilità diversi. Il motore grafico del gioco è il Void Engine e le sue prestazioni sembrano da subito eccellenti. Comparto d’illuminazione, palette cromatica e città brulicante di vita sono solo alcuni aspetti su cui si basa il titolo. Dishonored 2 sarà disponibile dall’11 Novembre 2016.
    • Quake Champions: La conferenza si è aperta con l’annuncio di Quake Champions. Bethesda, dopo Doom, riporta in auge un altro classico degli fps arena. Questa nuova incarnazione della serie Quake sarà uno sparatutto competitivo frenetico, dinamico e con frame rate sbloccato.
    • The Elder Scrolls Legends: chi si aspettava l’annuncio di un nuovo capitolo principale della serie forse sarà rimasto deluso. È stato infatti annunciato questo Legends che altro non è che un gioco di carte strategico free to play. Il gioco arriverà a fine anno sui dispositivi mobile e potremo già iscriverci al programma beta per saperne di più in futuro.
    • Skyrim Remastered: ce lo aspettavamo. Si torna a Skyrim. Skyrim remastered uscirà su PS4 e Xbox One. Questa versione includerà diversi aggiornamenti grafici e permetterà l’installazione di mod anche su console. La bontà del lavoro è innegabile, pesanti le differenze mostrate dal trailer. Il gioco uscirà il 28 Ottobre.
    • Prey: chi ha giocato allo sparatutto uscito nel 2006 avrà gioito all’annuncio del nuovo Prey che uscirà nel 2017. Sparatutto in prima persona con ambientazione spaziale sviluppato da Arkane. Il protagonista dovrà vedersela con alieni che hanno invaso una base spaziale in seguito ad un esperimento che non ha portato i frutti sperati.
    • Bethesda VR: Bethesda si butta sulla realtà virtuale. Il progetto Bethesda VR ci darà la possibilità di saggiare questa possibilità con due titoli non da poco, Doom e Fallout 4, quest’ultimo giocabile dal 2017 anche col visore HTC.
    • Dark Brotherhood (DLC The Elder Scrolls Online): il dlc permetterà di girare in lungo e in largo per Tamriel senza alcuna restrizione. Dark Brotherhood è ispirato al quarto capitolo della serie The Elder Scrolls, Oblivion.
    • Fallout 4 Far Harbor: espansione finita al centro di numerose polemiche causate dal pesante downgrade grafico operato da Bethesda per far raggiungere al titolo i 30 fps stabili. Si è mostrato con un gameplay trailer seguito dall’annuncio dell’arrivo di alcune mod sulle versioni per console. Il titolo si completerà con ulteriori add-on che usciranno la settimana prossima e ad Agosto 2016: dalla costruzione completa di un vault personalizzato, all’introduzione di ascensori e altre migliorie.

 

E3 2016 Novità: Microsoft

 

    • Xbox One S: la conferenza Microsoft comincia con l’hardware. Breve presentazione video della Xbox One S, bella da vedere e dal design compatto con un nuovissimo controller wireless. Avrà un HDD da 2 terabyte e sarà il 40% più piccola. La console, versione slim della Xbox One, arriverà ad agosto e costerà 299 dollari.
    • Gears of War 4: il capitolo sviluppato da The Coalition uscirà anche su PC e ci sarà la possibilità di giocare in cross-play tra le due piattaforme. Mostrato un gameplay, il primo di questo E3, che dimostra la bontà del lavoro degli ex Microsoft Vancouver sul piano tecnico. Illuminazioni, effetto tempesta di sabbia, esplosioni dal grande impatto visivo, fulmini, tutto è una gioia per gli occhi e coerente con lo stile di gioco. Il gameplay sembra essere il solito di sempre, in positivo, frenetico, tamarro e dannatamente divertente. Il gioco uscirà l’11 Ottobre.
    • Killer Instinct: un nuovo personaggio sarà utilizzabile sul ”picchiaduro più giocato su Xbox One”, il generale Raam, preso direttamente da Gears of War. Il personaggio sarà gratuito per questa settimana.
    • Forza Horizon 3: il gioco di corse che ormai ha segnato un solco tra sé e la concorrenza sarà ambientato in Australia. Anche in questo caso sarà possibile giocare in cross-play sfruttando il 4K. Il trailer mostrato ha messo in vetrina una grafica esaltante con una vegetazione al limite del fotorealismo. Tra cutscene e gameplay non ci sono stacchi traumatici a livello tecnico.
    • ReCore: mostrato un trailer in cui si sono viste le caratteristiche dei vari personaggi e delle varie classi presenti nel titolo.
    • Final fantasy XV: arriva il momento di Square Enix che mostra, con il joypad tra le mani di Tabata, una demo del proprio titolo di punta. Quello che si è visto, una boss fight, fa risaltare un gameplay molto lontano da quello tipico di un FF o di un j-rpg in generale. Gameplay veloce e fluido, ma più simile ad un action. Il gioco uscirà il 30 Settembre.
    • Inside: che cos’è? Un gioco indie che uscirà il 29 giugno. Il ”trailer” mostrato è durato quattro secondi. Sono stati mostrati poi altri giochi scaricabili dal Live Arcade tutti nuovi di zecca. Annunciato anche Limbo gratis da scaricare assolutamente.
    • Tekken 7: il picchiaduro di Hamada arriverà in una data non precisata del 2017. Nel gameplay mostrato abbiamo visto un Heihachi in gran forma nonostante l’età.
    • Dead Rising 4: mostrato un trailer a tema natalizio per il quarto capitolo della serie zombesca che uscirà questa estate. Uscirà su Xbox One e Windows 10.
    • Scalebound: finalmente è arrivato il momento di Scalebound che uscirà anch’esso su entrambe le piattaforme Microsoft. Il gameplay, abbastanza lungo, mostra una boss fight molto concitata. Interessante la possibilità di attaccare lanciandosi da un drago! Tutto farcito da musica dubstep a palla. Gameplay molto simile ai mostri sacri del genere: DMC e Bayonetta.
    • Sea of Thieves: gioco di squadra, combattimenti tra navi, grafica cartoonesca per questo titolo a tema piratesco.
    • State of Decay 2: mostrato il trailer del sequel del survival horror sviluppato da Undead Labs.
    • Halo Wars 2: mostrato un trailer molto evocativo di Halo Wars 2 e annunciata la data di uscita: 21 febbraio 2017 su Xbox One e Windows 10.
    • Project Scorpio: la nuova Xbox esiste, Scorpio esiste. Quando uscirà? L’anno prossimo, infatti, si parla di Holiday 2017, probabilmente Natale. La bomba è stata lanciata, ma non è stato mostrato nulla, ovviamente, di veramente concreto, i dati tecnici di cui siamo a conoscenza sono i 6 TeraFlop di GPU e 8 CPU core. Quello che è sicuro è che Xbox Scorpio uscirà, basterà attendere con pazienza. Phil Spencer la tocca piano affermando che sarà: ”la console più potente di sempre” e “andremo oltre il concetto di generazione”. Insomma, aspettiamo trepidanti.

 

 

E3 2016 Novità: PC Gaming

 

  • Lo show ha una veste molto elegante, anche se forse il format risulta poco brioso e troppo costruito. Detto questo, si comincia con Relic Entertainment che mostra Dawn of War III Implementata la capacità di lanciare una sorta di “colpo divino” che può distruggere un po’ tutto sotto la sua potenza. Ogni razza disponibile vanterà poteri e abilità peculiari.
  • Oxygen Not Included: Klei Entertainment, developer di Don’t Starve, presenta questo gioco che arriverà nel tardo 2016. Grafica sbarazzina e gameplay accattivante.
  • ARK: Survival Evolved: i creatori del gioco salgono sul palco e mostrano che sarà possibile costruire fortezze sui dinosauri più grossi. Niente di eccezionale, comunque. Si parla molto, più che altro.
  • Mount & Blade 2: Bannerlord: il community manager parla del gioco e spiega che, mentre il primo fosse ancora un gioco grezzo, questo secondo episodio migliorerà in tutto. Nel mentre sullo schermo viene mostrato un assedio.
  • Lawbreakers:  Cliff Bleszinski sale sul palco e parla delle potenzialità di questo titolo.  Si parla del movimento, ci saranno passaggi da gravità normale a gravità ridotta o anche gravità zero. L’alpha sarà pubblica e comincerà il 18 Giugno con invio degli inviti dal 16. Ci si può iscrivere qui.
  • Polaris: Lisa Su, CEO di AMD, si siede comodamente e parla della line-up Polaris. Polaris è un’architettura grafica delle GPU AMD. Viene mostrato DOOM.
  • Killing Floor Incursion: titolo pensato per sfruttare la realtà virtuale. Killing Floor Incursion arriverà presto su Oculus Rift.
  • Mostrato il teaser trailer di Tyranny, gioco sviluppato da Obsidian. Tyranny è un gioco di ruolo hardcore, con l’impostazione che ricorda moltissimo quella di Pillars of Eternity.
  • Altro teaser trailer, questa volta si tratta di Observer. Rafal Basaj di Bloober Team parla in studio del suo gioco e mostra un piccolo gameplay.
  • Gli ospiti si susseguono ed è arrivato il turno di Bohemia Interactive che mostra Arma 3. Il gioco è di un realismo quasi sconcertante, tanto da decretare la morte del giocatore con un colpo solo. Ambientazioni, veicoli e armi inedite. Il gioco arriverà l’11 Luglio.
  • Overland: breve trailer di un survival dallo stile grafico molto particolare.
  • Dual Universe: promette di riscrivere il concetto di simulatore spaziale. Tutto ciò che ci servirà , comprese le astronavi, dovrà essere costruito in game. Ci saranno anche civiltà da ricostruire e quando passeremo dallo spazio aereo ai pianeti non ci saranno tempi morti o transizioni.
  • Si parla di Halo Wars 2, gioco già presentato durante la conferenza Microsoft.

 

E3 2016 Novità: Ubisoft

 

    • Subito in fase di presentazione, ci viene annunciato che Ubisoft regalerà, agli utenti PC, 7 giochi leggendari nei prossimi 7 mesi, da riscattare presso il sito www.ubisoftclub.com, attraverso il proprio account Uplay. Il primo dei sette giochi, già disponibile, è Prince of Persia!
    • Just Dance 2017: la conduttrice Aisha Tyler annuncia Just Dance 2017 su tutte le piattaforme, compresa Nintendo NX, ma il prossimo anno.
    • Ghost Recon Wildlands: si inizia subito con un “big”, e viene proiettato un nuovissimo trailer del nuovo gioco ispirato al franchise Tom Clancy’s. Il gioco sarà ambientato in Bolivia, e i Ghosts dovranno vedersela contro un potentissimo e spietato narcotrafficante, affermatosi come il più grande produttore di cocaina al mondo, e dovranno contrastare il suo impero attraverso piccole ma mirate azioni di guerriglia. Le missioni potranno essere svolte da soli oppure in co-op, insieme ad altri tre giocatori, ognuno perfettamente coordinato con gli altri, ognuno con il suo ruolo. È stato mostrato anche un gameplay, in cui i Ghosts dovevano recuperare un uomo, chiamato El Pozolero, in possesso di informazioni vitali per la guerra al narcotraffico; quello che ha colpito è stata la vastità delle mappe, la diversità degli approcci possibili, la necessità di cooperazione nel team di giocatori, la possibilità di guidare veicoli. Nel gioco è stato possibile pilotare un elicottero, una macchina ed una moto, ma siamo sicuri che i veicoli disponibili saranno di più. La data di uscita è il 7 Marzo 2017, e l’hype è decisamente alto.
    • South Park: The Fractured But Whole: uno dei giochi Ubisoft più attesi è il nuovo capitolo di South Park, e chi poteva presentarcelo meglio se non Matt Stone e Trey Parker? I due folli creatori della serie iniziano a snocciolare informazioni: il protagonista sarà ancora il “nuovo bambino” arrivato in città, alle prese con un’avventura completamente nuova! Mentre The Stick of Truth aveva una forte connotazione fantasy, questo nuovo episodio avrà un taglio supereroistico, e infatti vediamo tutti i bambini di South Park in costume, a partire da Eric Cartman nei panni di The Coon. Il gioco andrà a fare il verso a Civil War, con i bambini che si separano in due fazioni che, siamo sicuri, saranno pronte a darsele di santa ragione. Viene mostrato un gameplay, in cui si vede il tutorial per la creazione del nostro supereroe, a partire dalle tre classi da scegliere: Brutalist, Blaster e Speedster, delle cui peculiarità non è stato detto molto. Il combat system è stato pesantemente innovato rispetto a Stick of Truth, andando ad assomigliare a quello di un board game, in stile D&D: ci si sposterà in caselle quadrate, e le tecniche d’attacco saranno chiaramente ispirate a quelle dei supereroi Marvel e DC… ma totalmente rivisitate in stile South Park! Chi non ha mai giocato alla serie avrà tutti i motivi per acquistare The Fractured But Whole: chiunque prenoterà il gioco, avrà, in omaggio, la versione next gen di The Stick of Truth! Non resta che aspettare il prossimo 6 Dicembre 2016!
    • The Division: novità anche per Tom Clancy’s The Division, che andrà ad espandersi con ben due DLC, premiando i 10 milioni di giocatori che si sono avventurati nelle pericolose strade di Manhattan. Il primo contenuto si chiamerà Underground, e metterà a disposizione nuove aree di gioco, mentre il secondo, di nome Survival, aprirà le porte delle zone più brutali di Manhattan, mettendovi alla prova con le condizioni di sopravvivenza più ardue.
    • Eagle Flight VR: Ubisoft strizza l’occhio al mondo della realtà virtuale, e mostra alcune delle sue creazioni che andranno a supportarla: un simulatore di volo! In questo gioco vestirete i panni di un’aquila, che dovrà volare, di mappa in mappa, per catturare le prede e riportarle al suo nido, e dovrà farlo prima degli avversari. Con una struttura di gioco che ricorda vagamente il Quidditch visto nella saga di Harry Potter, le due squadre di volatili dovranno sfidarsi nell’accalappiare le proprie prede e nel riportarle indietro prima del team avversario, che potrà sottrarvi il bottino per portarlo al proprio nido. La grafica è molto cartoonesca, e le ambientazioni viste sono tipicamente francesi, tra cui ne spicca una in cui il nido era collocato sulla cima della Tour Eiffel. Staremo a vedere quale sarà l’accoglienza del pubblico per questo originalissimo progetto targato Ubisoft.
    • Star Trek Bridge Crew: il team Red Storm prende la parola ed annuncia il primo gioco, in realtà virtuale, dedicato a Star Trek, e veniamo subito accolti dall’inconfondibile silouette dell’Enterprise. Quello che comprendiamo è che non si tratterà di uno Star Wars Battlefront leggermenete modificato, ma sarà un titolo molto più strategico, a tratti quasi gestionale: non andremo a vestire i panni di un guerriero, ma di un membro dell’equipaggio dell’astronave più famosa al mondo, andando a comandarne i movimenti per esplorare la galassia, e a difenderla quando verrà attaccata, il tutto in stretta cooperazione con i vostri amici, anch’essi parte dell’equipaggio! Per approfondire meglio il gioco è stato chiamato LeVar Burton, un ospite d’eccezione, uno che conosce Star Trek come le sue tasche, e che è rimasto entusiasta del gioco, non tanto per la grafica, ma per il gameplay. Durante il gioco, stando alle parole dell’attore statunitense, verrà quasi naturale rivolgere degli ordini ai propri compagni, proprio come avverrebbe sul ponte di comando dell’Enterprise; ci sarà bisogno della più totale collaborazione per completare le varie missioni, ma sarà proprio quest’aspetto a rendere il gameplay estremamente coinvolgente.
    • For Honor: un altro big viene svelato, e subito coinvolge il pubblico: si tratta di For Honor. Un trailer ci mostra un mondo completamente squassato da una catastrofe naturale, in cui un’umanità ridotta ai più grandi stenti, invece di cercare la pace, inizia a combattere con ancora più ferocia. Il mondo medievale del titolo Ubisoft ci mette a disposizione i più forti e abili guerrieri che il mondo abbia mai visto, e li farà combattere l’uno contro l’altro, in enormi battaglie, in cui l’unico suono che è possibile distinguere è quello delle spade. Viene mostrato anche un gameplay, in cui assistiamo ad uno scontro tra vichinghi e guerrieri giapponesi; quello che colpisce è l’enorme quantità di combattenti su schermo, il combat system completamente basato sulle armi da mischia, la bellezza degli scenari, e la brutalità delle uccisioni. La data di uscita prevista è il 14 Febbraio 2017, potevate immaginare un miglior regalo di San Valentino? Ma restate sintonizzati, perché a breve sarà annunciata un’alpha del gioco!
    • Grow Up: il lato più creativo e indie di Ubisoft sale a galla, e ci svela Grow Up, sequel di Grow Home, il bellissimo platform che ci aveva letteralmente conquistato. Torneremo a vivere le avventure di B.U.D. a partire dal prossimo Agosto, questa volta su tutte le piattaforme.
    • Trials of the Blood Dragon: salgono sul palco i RedLynx, vestiti in maniera stravagante, e ci propongono un gioco altrettanto stravagante: Trials of the Blood Dragon. Il gioco si colloca perfettamente sullo stesso genere di Trials HD, ovvero una sorta di mix tra puzzle e racing game, che ha fatto la loro fortuna su Xbox 360,  ma questo capitolo strizza l’occhio al mondo degli anni ’80 e ’90, tutto neon e pixel. Il gioco sarà disponibile alla fine della conferenza, ragion per cui voi che state leggendo queste righe potreste già comprarlo.
    • Assassin’s Creed: non può esistere una conferenza Ubisoft senza un annuncio su Assassin’s Creed, ma questa volta non riguarda il videogioco, ma l’oramai imminente film ispirato al franchise, e viene chiamato sul palco Frank Marshall, produttore della pellicola. Il producer ci rivela che il protagonista del film, interpretato da Michael Fassbender, sarà un personaggio completamente nuovo rispetto agli eventi narrati nella saga videoludica, ma non per questo sarà meno carismatico. L’appuntamento nelle sale cinematografiche di tutto il mondo è collocato per il prossimo 21 Dicembre 2016.
    • Watch Dogs 2: il gioco era già stato annunciato in precedenza, ma in occasione dell’E3 2016, ci viene svelato un nuovo trailer ed un gameplay. Protagonista del gioco sarà Marcus Holloway, un giovane hacker, nonchè membro dei DedSec, banda già vista nel precedente capitolo, che si muoverà per le strade di San Francisco per svelare le oscure trame della città in cui vive, e per smascherare Mark Thruss, aspirante candidato alla Casa Bianca. Dal gameplay mostrato ci viene fatto capire che tutto è hackerabile, che si possono visionare i profili di tutte le persone che incontreremo, e che giocare in co-op sarà molto più semplice rispetto al passato. Wrench, uno dei DedSec, ci chiederà di intrufolarci in un’abitazione al fine di ottenere informazioni vitali su Thruss, e noi, per uscirne sani e salvi, dovremo far ricorso a  vari modelli di droni per monitorare la situazione, hackerari i terminali, e ottenere le informazioni necessarie, non senza qualche scontro a fuoco. Subito dopo il gameplay, viene chiamato sul palco Jim Ryan di Sony, che annuncia una rinnovata partnership con Ubisoft, non solo per quanto riguarda i DLC che, su PS4, saranno disponibili 30 giorni prima rispetto alla concorrenza, ma anche e soprattutto per l’annuncio un film ispirato a Watch Dogs! In attesa di novità sul film, restiamo sintonizzati sul day one, previsto per il 15 Novembre 2016.
    • Steep: questa E3 2016 segna l’ingresso di una nuova IP targata Ubisoft, e si tratta di qualcosa di veramente nuovo. Steep potrebbe essere definito come un “simulatore di sport estremi invernali”, in cui sarà possibile esplorare le vette più alte di Italia, Svizzera e Austria e decidere se provare la discesa in parapendio, tuta alare, sci o snowboard. Ma Steep non si limita a questo: ci sarà un fortissima componente online, si potranno affrontare le discese insieme ai propri amici, dando vita a delle vere e proprie sfide di velocità ed evoluzioni tecniche; tutti i percorsi che apriremo, tutte le piste che percorreremo, tutto verrà salvato su un vero e proprio tracciato, che sarà visionabile da voi e dai vostri amici, che potranno ammirare le vostre gesta e, perché no, tentare di superarle. Senza dimenticare che sarà sempre possibile fermarsi in vetta ad ammirare i paesaggi mozzafiato perfettamente ricreati dallo studio Ubisoft Annecy. Se Steep vi ha intrigato, correte a registrarvi sul sito ufficiale, perché è imminente l’annuncio di una open beta! La data di rilascio, invece, è fissata per il prossimo Dicembre 2016.

 

E3 2016 Novità: Sony

 

    • God of War: nuovo capitolo della saga targata Santa Monica Studios, ambientato nel profondo Nord, e che pesca a piene mani dalla mitologia norrena. Il gameplay mostrato si apre con un padre che insegna al proprio figlio come cacciare un cervo, esplorando, al tempo stesso, i paesaggi ghiacciati che gli si stagliano davanti. Neanche il tempo di familiarizzare con l’ambiente circostante che veniamo attaccati da un gruppo di troll, da cui spunterà un vero e proprio gigante, che dovremo abbattere con la nostra ascia. A caccia conclusa, padre e figlio si fermano ad ammirare il panorama, e l’uomo, che porta addosso gli stessi colori dell’indimenticato Kratos, sussurra al figlio le parole “A new berginning”. Inutile descrivere il dettaglio grafico e la qualità del sonoro: siamo a livelli altissimi, e se a tutto questo aggiungete che la colonna sonora del gioco è stata interamente eseguita da un’orchestra, potrete facilmente immaginare il coinvolgimento del pubblico; decisamente una conferenza iniziata col botto!
    • Days Gone: ammettiamo di essere stati tratti in inganno, perché avevamo scambiato il trailer di questo gioco con quello di un fantomatico The Last of Us 2. Il titolo, sviluppato da Bend Studio, viene prima presentato in maniera molto enigmatica, mettendoci nei panni di un misterioso motociclista che vaga senza meta, alle prese con un mondo post apocalittico, in cui la natura ha nuovamente preso il sopravvento sulla razza umana. Il gameplay, che verrà mostrato alla fine della conferenza, ci fa capire che quello che ha sconvolto il mondo di gioco è un’apocalisse zombie, e il nostro eroe vaga da un luogo all’altro nella speranza di sopravvivere trovando provviste ed oggetti utili. Anche qui la cura per la grafica è a livelli molto alti, e siamo curiosi di sapere qualcosa in più su questa nuova esclusiva Sony.
    • The Last Guardian: vengono mostrate nuove immagini, alcuni nemici, e, soprattutto, una data, quella che tutti aspettavamo: 25 Ottobre 2016!
    • Horizon Zero Dawn: anche del nuovo titolo Guerrilla Games si è molto discusso, ma a questa E3 2016 vengono mostrati nuovi dettagli, ed un nuovo gameplay. Ci viene introdotta la protagonista, una giovane ragazza che, per cercare di comprendere il mondo in cui è nata, sarà costretta ad abbandonare la sua tribù; ci vengono mostrate alcune nuove meccaniche di gioco, tra cui il poter utilizzare alcuni degli animali robotici a nostro vantaggio, anche come cavalcature, la necessità di studiare il nemico prima di attaccarlo, scoprendone i punti deboli, e la varietà delle frecce che il nostro arco avrà a disposizione. Ora abbiamo quasi tutto, ci manca solo il gioco completo, nella speranza che non venga nuovamente rimandato.
    • Detroit Become Human: ecco nuovi dettagli sul nuovo gioco Quantic Dream, che ci porta ad esplorare l’eterno dualismo e conflitto tra esseri umani ed androidi. Il giocatore vestirà i panni di un investigatore che, in base a quanto visto nel gameplay/trailer, si ritroverà a dover risolvere casi in cui sono coinvolti dei robot dissenzienti. È subito evidente il marchio di fabbrica Quantic Dream: la potenza narrativa e l’importanza delle scelte, che andranno ad influenzare anche l’esito delle vostre attività, nonché le loro ripercussioni. Attendiamo con ansia la data d’uscita.
    • VR Experience: viene ufficialmente presentato il nuovo visore di realtà virtuale a marchio Sony, che sbarcherà in America il prossimo 12 Ottobre 2016, al prezzo di 399 dollari, forte di un roster comprendente 50 giochi, sia esclusivi che non. Andiamoli avedere più nel dettaglio.
    • Farpoint: sviluppato da Impulse Gear, il gioco si presenta come un fps con ambientazione fantascientifica.
    • Resident Evil VII: sembrava il trailer di un comunissimo gioco horror, e invece si trattava del nuovo capitolo di Resident Evil, che, secondo quanto rivelato dal presentatore, sarà giocabile dall’inizio alla fine con PS VR. Che sia il tanto atteso ritorno alle origini della serie?
    • Star Wars Battlefront X-Wing VR Mission: ecco il capitolo di Battlefront espressamente dedicato alla realtà virtuale Sony, e non potevamo chiedere di meglio: battaglie a bordo degli X Wing!
    • Batman Arkham VR: nuovo capitolo della saga Arkham realizzato da Rocksteady, di più, al momento, non è dato sapere.
    • Final Fantasy XV VR Experience: Square Enix ci svela questa versione del suo prossimo Final Fantasy, prevista per il prossimo 30 Settembre 2016.
    • Call of Duty Infinite Warfare VR & Call of Duty Modern Warfare Remastered: anche il nuovo sparatutto di Activision avrà la sua versione in realtà virtuale.
    • Crash Bandicoot: annuncio delle remastered di Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2 e Warped. Inoltre, Crash diventerà uno dei personaggi giocabili nel nuovo Skylanders.
    • Lego Star Wars The Force Awakens: immancabile versione LEGO di uno dei film più famosi del momento, con demo disponibile da subito sul PS Store, mentre il gioco completo sarà disponibile tra due settimane.
    • Death Stranding: Andrew House introduce uno dei game designer migliori di sempre: sua maestà Hideo Kojima, che per l’occasione, svela il trailer del tanto chiacchierato titolo, sviluppato da Kojima Productions, in esclusiva temporanea PS4, intitolato Death Stranding. Nel filmato, per la verità assai enigmatico e misterioso, possiamo (ri)trovare Norman Reedus che, su una spiaggiapiena di creature marine morte, stringe a sè un bambino appena nato, mentre, osservando l’orizzonte, si scorgono le figure minacciase di cinque personaggi. Lo ammettiamo: siamo confusi ma maledettamente incuriositi!
    • Spiderman: ecco un altro gioco decisamente molto atteso, la versione di Insomniac Games del supereroe più amato di sempre, anche se quel costume è decisamente da rivedere. Il gioco promette decisamente bene, ben curato e frenetico al punto giusto, non vediamo l’ora di avere altri dettagli.

 

 E3 2016 Novità: Nintendo

 

  • The Legend of Zelda – Breath of the Wild: il trailer ha messo in mostra un combat system rinnovato, paesaggi mozzafiato e un gameplay ancor più dinamico in cui sarà possibile arrampicarsi come nei migliori platform e saltare da enormi scogliere utilizzando un mantello come paracadute. Il gameplay ha confermato che l’esperienza di gioco sarà la più pulsante e ricca mai vissuta nei panni di Link. Il gioco è atteso l’anno prossimo per WiiU e Nintendo NX.
  • Pokemon Sole e Luna: in uscita il 18 novembre per Nintendo 3DS. Ci saranno ben quattro isole esplorabili più un complesso scientifico centrale.

 

Redazione di Nerdmonday

Redazione di Nerdmonday

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante