Menu

Anticipazioni E3 2016: cosa aspettarsi

Ci siamo quasi, l’appuntamento annuale con Electronic Entertainment Expo è alle porte. Questo sarà uno di quegli E3 che potremmo definire “Generation Definer”. Siamo a metà della generazione ed è arrivato il momento di scoprire se questa rimarrà nel pantano degli ultimi tempi, che hanno visto tanti bei giochi ma pochissimi capolavori, oppure finalmente saprà regalarci i momenti memorabili di cui noi videogiocatori abbiamo tanto bisogno. Ecco le anticipazioni E3 2016 che non potete lasciarvi sfuggire.

Anticipazioni E3 2016: l’E3 di Sony

 

anticipazioni e3 2016

Uno dei protagonisti della conferenza Sony all’E3 sarà sicuramente Detroit: Become Human.

La major nipponica ha promesso a più riprese che ci avrebbe sorpreso all’E3 di quest’anno ed in effetti la carne al fuoco c’è eccome: Horizon Zero Dawn, Detroit: Become Human, The Last Guardian, No Man’s Sky, Wild, Nier: Automata, Gravity Rush 2, Hellblade, Yakuza 6, Yakuza Zero versione occidentale ed il meno esaltante Gran Turismo Sport sono già un bel po’ di titoli esclusivi da tener d’occhio. Non dimentichiamo l’annuncio del nuovo titolo di Sony Santa Monica, che probabilmente sarà God of War IV, forse in salsa mitologia Norrena (lo speriamo…). Se a questo aggiungiamo la nuova IP di Sony Bend ed il rumoreggiato Spider Man di Sucker Punch non possiamo che essere super impazienti di vedere, anche se alle 3 di notte, l’immancabile press conference.

Qualcuno ha detto Crash Bandicoot? Vedremo. Non vogliamo costruire castelli di false speranze .

Anticipazioni E3 2016 Microsoft: Halo e Forza, ma non solo

 

La grande M, stando alle parole del buon Filippo Spenseri (Phil Spencer), non deluderà i fan all’E3. Vedremo finalmente un gameplay di Recore? Aggiornamenti sullo sviluppo di Sea of Thieves, Crackdown 3 e l’attesissimo Scalebound con relativi walkthrough sul palco della conferenza? Speriamo di si. Preghiamo affinché l’effetto “meh” che ci ha fatto Gears of War 4, sia in occasione della precedente demo single player sia in beta multiplayer, scompaia definitivamente. Sicuramente verranno mostrati Halo Wars 2 ed il nuovo Forza, ma ci chiediamo se questi basteranno a contrastare lo strapotere di Sony in fatto di esclusive. Non è da escludere la possibilità di annunci a sorpresa.

Anticipazioni E3 2016: nuovo titolo Rockstar e Mafia III di 2K

 

A distanza di anni da Grand Theft Auto V, sua maestà Rockstar Games tornerà a far parlare di sé con l’annuncio del nuovo titolo. Red Dead Redemption 2 ed il rumoreggiato Judas sono la stessa cosa? Lo scopriremo presto. Riuscirà la punta di diamante di Take Two ad alzare nuovamente l’asticella del coinvolgimento nei videogiochi?

Oltre ai rumor su un possibile annuncio di Borderlands 3 e di Bioshock: Remaster, 2K mostrerà gli immancabili NBA 2K17 e WWE 2K17. Si lo sappiamo, c’è anche Mafia III ma chi vi scrive, ha parecchie riserve sulla bontà del titolo. Parecchie. La speranza è l’ultima a morire, ma il passaggio di sviluppo in mano ad Hangar 13, studio abbastanza anonimo, si vede lontano un miglio.

anticipazioni e3 2016

Sarà la volta buona?

Anticipazioni E3 2016 Bethesda: Dishonored 2 e nuove IP

 

Moltissimi i fan di Bethesda impazienti di vedere il primo vero gameplay dell’atteso Dishonored II, seguito dell’avventura di Corvo Attano. Che i tempi siano maturi per l’annuncio di un nuovo Elder Scrolls? O magari vedremo una IP tutta nuova? Sta di fatto che dopo un Fallout 4 meno grandioso di come ce lo aspettavamo, la software house dovrà meritare il perdono dei fan.

Anticipazioni E3 2016: Capcom tra vecchi e nuovi zombies

 

anticipazioni e3 2016

Resident Evil riuscirà a tornare agli antichi fasti?

Non giriamoci troppo attorno: Capcom sta facendo un sacco di “brutte figure” ultimamente. Dopo aver lanciato la demo di Street Fighter V (no aspetta, era il gioco completo?) ed aver dato l’ok allo sviluppo di Umbrella Corps, un capitolo della saga che preferiremmo non esistesse, ai nostri amici nipponici sono rimaste solo le remaster dei vecchi Resident Evil. Invece di lamentarsi dell’ovvio calo dei profitti, è arrivato il momento per Capcom di aggiornare l’utenza sul destino di Deep Down, vaporware per PS4, e finalmente aggiungo, di mostrare il full remake di Resident Evil 2 e Resident Evil 7. Questo settimo capitolo, diretto da un ex Kojima Productions, dovrebbe riportare la serie agli antichi fasti. Abbiamo sentito cosi tante volte questa frase che ci andiamo cauti. Chi vivrà vedrà.

Anticipazioni E3 2016 su Activision, Warner Bros Games e EA

 

Senza nemmeno commentare Call of Duty: Infinite more of the same (si scrive così, giusto?), vedremo se Bungie annuncerà il secondo capitolo di Destiny che, se rivisto e migliorato rispetto al predecessore, potrebbe essere una grande sorpresa.

Per quanto riguarda Warner Bros Games, abbiamo apprezzato moltissimo Shadow of Mordor. Forse vedremo finalmente qualcosa del sequel di un titolo che fu una gradita sorpresa per parecchi motivi.

Guardando verso la sponda Electronic Arts, Fifa 17 e l’ennesimo Need for Speed non saranno le uniche carte in mano ad EA. Stavolta la super corporation farà sul serio: l’unveiling di Mass Effect Andromeda, il primo gameplay di Battlefield 1 e di Titanfall 2 e forse anche un nuovo Battlefront e soprattutto il nuovo Star Wars di Visceral Games che, ricordiamo, è seguito dalla veterana di Uncharted, Amy Hannig.

Anticipazioni E3 2016: Square Enix regalerà vere soddisfazioni

 

Square, come sempre, ha in serbo annunci di spessore. Parliamo di Deus Ex: Mankind Divided ed i restanti episodi di Hitman se consideriamo il lato occidentale. È la produzione orientale, però, quella che desta le più rosee aspettative: Final Fantasy XV in uscita il 30 settembre, Final Fantasy VII Remake, Kingdom Hearts 2.8 ed ovviamente l’amatissimo ed attesissimo Kingdom Hearts III. Speriamo che il 2.8 esca quest’anno come previsto e che FFVII Remake e KHIII non vadano oltre la fine del 2017. Chi scrive vorrebbe giocarli prima di diventare nonno.

anticipazioni e3 2016

L’E3 2016 vedrà il ritorno di Adam Jensen.

Le speranze sull’E3 2016 di Ubisoft

 

So che porta sfortuna nutrire speranze sull’operato di Ubisoft ma stavolta vogliamo sbilanciarci un po’. Se col nuovo trailer di Ghost Recon Wildlands si può notare un discreto downgrade (con Ubisoft è ormai una prassi) rispetto al trailer dell’unveiling, potrebbe non essere tutto perduto. For Honor è un titolo di grande personalità, poco importa se effettueranno il downgrade grafico, l’importante è mantenere le animazioni ad alti livelli e non illudere l’utenza, stile The Division. Poi c’è South Park. Il precedente titolo di Ubisoft era un autentico gioiello. Speriamo che questo seguito sia all’altezza. Un altro titolo che vedremo al 100% è Watch Dogs 2. Il primo Watch Dogs è l’esempio perfetto di come mancare una grande occasione e di vanificare ottime idee e premesse. Avranno imparato la lezione?

Pensieri sparsi sull’E3 2016

 

Tutti noi videogiocatori sogniamo di vedere un qualche titolo “proibito”. Chi vuole Half Life 3, chi il nuovo Brothers in Arms, chi il ritorno di Crash Bandicoot, chi il nuovo titolo di Kojima o Cyberpunk 2077 di CD Projekt Red. Alcuni di questi capolavori rimarranno solo fantasie, altri li vedremo quando saremo pieni di acciacchi senili, altri ci ostiniamo a sognarli nonostante siamo troppo realisti per credere che quel sogno diventi realtà: stiamo parlando della serie di Assassin’s Creed.

anticipazioni e3 2016

Dopo The Witcher 3, riusciremo a vedere qualcosa di Cyberpunk 2077?

D’improvviso, a luci spente, sullo schermo dell’E3 2016 vorremmo che apparissero delle inquadrature panoramiche di una città viva e pulsante, inquadrature prima in dettaglio e poi totali di un nuovo membro della confraternita, uno che possa giocare ad armi pari con Ezio per intenderci. Vorremmo vedere il setting giusto, quei villain carismatici che mancano da tanto, troppo tempo. Una colonna sonora di Lorne Balfe che riesca a rapire il giocatore mentre toglie la vita a miriadi di nemici in feroci scontri all’arma bianca, tanto cinematografici quanto realistici, scontri che mancano dal terzo episodio. Tutto questo probabilmente non sarà realtà e l’Assassin’s Creed che uscirà nel 2017 sarà un’altra delusione amara, che volete farci? Sognare non costa nulla.

In conclusione, questo sarà l’E3 che definirà la generazione: grandi giochi o fantasmi di ciò che erano un tempo? Il modo di giocare verrà davvero rivoluzionato o i VR sono destinati a rimanere un qualcosa di nicchia? Il mercato delle console diverrà davvero come quello PC? Queste PS4 Neo ed Xbox Scorpio verranno annunciate? Gli interrogativi sono molti, il tempo che ci separa dal conoscere le risposte è poco.

Giuseppe Donte Carrabba
Chiamato “Donte” per la rivisitazione satirica della Divina Commedia al Liceo. Fondo in quel periodo la C&C Production , gruppo di cortometraggi indipendente assieme al mio amico Carlo. Finita la scuola, scelgo il percorso artistico frequentando e laureandomi all’Accademia di Belle Arti di Napoli in Cinema. Oggi sceneggio cortometraggi, scrivo di e recensisco videogiochi su Nerd Monday e sono impegnato in vari progetti youtube come 3GamersaCaso e The Gentlemen.
Penso che un periodo incerto come quello che stiamo vivendo sia esattamente il migliore per puntare tutto sui propri sogni!

Giuseppe Donte Carrabba
Chiamato "Donte" per la rivisitazione satirica della Divina Commedia al Liceo. Fondo in quel periodo la C&C Production , gruppo di cortometraggi indipendente assieme al mio amico Carlo. Finita la scuola, scelgo il percorso artistico frequentando e laureandomi all'Accademia di Belle Arti di Napoli in Cinema. Oggi sceneggio cortometraggi, scrivo di e recensisco videogiochi su Nerd Monday e sono impegnato in vari progetti youtube come 3GamersaCaso e The Gentlemen. Penso che un periodo incerto come quello che stiamo vivendo sia esattamente il migliore per puntare tutto sui propri sogni!

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante