Menu

Playstation 4 Neo è realtà

In queste ultime settimane abbiamo parlato moltissimo del presunto, ora non più tanto presunto ma quasi certo, refresh della Playstation 4 a metà della generazione. Le preoccupazioni riguardo all’uscita di Playstation 4 Neo sono state esagerate? Sembrerebbe di no. Giant Bomb e Digital Foundry hanno già confermato ampiamente specifiche e parte delle funzioni, alimentando ancor di più le paure della maggior parte dei videogiocatori Playstation.

Come già ripetuto in passato, la Playstation 4 ha fatto un enorme successo di vendite ma non per i motivi più ovvi, quali “più esclusive” e “maggiore potenza”. La Playstation 4 ha avuto grande successo grazie all’inspiegabile bravura di Microsoft nel fare corbellerie marketing e, soprattutto, perché 40 milioni di videogiocatori si sono fidati di Sony e della loro “grande promessa” che recitava più o meno così: abbiamo moltissime esclusive in cantiere, un sacco di titoli fantasmagorici dal punto di vista grafico e narrativo ma dovete avere pazienza. La stessa pazienza che, mentre si sognava di avere tra le nostre mani Horizon: Zero Dawn, Uncharted 4, Deep Down, Detroit e compagnia bella, ci ha fatto comprare remaster e titoli dal sapore spesso insipido dal punto di vista artistico che non sono riusciti a lasciare il segno. Moltissimo hype e banchi di nebbia fitta che solo adesso hanno iniziato a diradarsi con l’uscita di Ratchet and Clank (qui trovate la recensione) ed Uncharted 4 in dirittura di arrivo.

Ed è qui che la rabbia ed il malcontento sarebbero assolutamente giustificabili, ed è sempre qui che il mercato ha iniziato a far vacillare la fiducia degli appassionati di videogiochi (non solo i possessori di Playstation, sia chiaro). Neanche stiamo iniziando a godere delle meraviglie della next gen, che questa è già finita o, perlomeno, necessita urgentemente di un aggiornamento hardware. Un hardware capace di far girare i giochi a 1080p e 60 fps senza compromessi, col nome di Playstation 4 NEO. Già si vocifera un probabilissimo rinvio di Horizon Zero Dawn al 2017, proprio per ottimizzare al meglio la versione NEO del gioco.

Cosa abbiamo comprato nel Novembre del 2013? Per come stanno le cose, una console next gen ma ad orologeria, infarcita solo di remaster e giochi nella norma, mentre già si pensava ad immettere sul mercato la vera console next gen. Sony potrà mantenere il livello qualitativo alto delle esclusive su entrambe le piattaforme per un periodo, ma è solo questione di tempo, crediamo, prima che i titoli esclusivi sulla Playstation 4 inizino a girare malissimo con frame rate altalenante e la risoluzione più bassa. Ho parlato dei soli titoli esclusivi perché i grossi sviluppatori sono preoccupatissimi per il futuro del console gaming, con più piattaforme da supportare, un mercato frammentato senza più cicli regolari. Prepariamoci a vederne delle belle. Non sempre nel senso positivo del termine.

Giuseppe Donte Carrabba
Chiamato “Donte” per la rivisitazione satirica della Divina Commedia al Liceo. Fondo in quel periodo la C&C Production , gruppo di cortometraggi indipendente assieme al mio amico Carlo. Finita la scuola, scelgo il percorso artistico frequentando e laureandomi all’Accademia di Belle Arti di Napoli in Cinema. Oggi sceneggio cortometraggi, scrivo di e recensisco videogiochi su Nerd Monday e sono impegnato in vari progetti youtube come 3GamersaCaso e The Gentlemen.
Penso che un periodo incerto come quello che stiamo vivendo sia esattamente il migliore per puntare tutto sui propri sogni!

Giuseppe Donte Carrabba
Chiamato "Donte" per la rivisitazione satirica della Divina Commedia al Liceo. Fondo in quel periodo la C&C Production , gruppo di cortometraggi indipendente assieme al mio amico Carlo. Finita la scuola, scelgo il percorso artistico frequentando e laureandomi all'Accademia di Belle Arti di Napoli in Cinema. Oggi sceneggio cortometraggi, scrivo di e recensisco videogiochi su Nerd Monday e sono impegnato in vari progetti youtube come 3GamersaCaso e The Gentlemen. Penso che un periodo incerto come quello che stiamo vivendo sia esattamente il migliore per puntare tutto sui propri sogni!

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante