Menu

Castlevania Resurrection e Fear and Respect cancellati: ecco i motivi

Per la rubrica “I predatori del gioco perduto”, questa settimana vogliamo portare alla vostra attenzione altri due titoli caduti nel dimenticatoio dei “giochi perduti”: Castlevania Resurrection cancellato nel Marzo del 2000 e Fear & Respect cancellato ufficialmente nel Marzo 2006.

Andiamo ad analizzare nel dettaglio i motivi per cui questi due titoli sono stati cancellati. Castlevania Resurrection e Fear and Respect cancellati per dissidi interni e budget limitati a quanto pare, ma indaghiamo più a fondo.

Castlevania Resurrection cancellato e mai risorto

 

Previsto come esclusiva per il Dreamcast, Castlevania Resurrection doveva non solo essere il primo capitolo in 3D della saga, ma anche il primo capitolo prodotto dalla divisione statunitense della Konami. Di questo gioco sappiamo solo che segue la storia di Sonia e Victor Belmont nell’anno 1666, ovvero 25 anni prima gli avvenimenti del primo capitolo della saga.

Il progetto sfumò a causa sia dei contrasti fra Konami e Konami USA, sia a causa delle magre vendite della console SEGA.

Vide la luce tempo dopo il fallimentare Castlevania 3D per Nintendo 64, con ambientazioni riciclate da Resurrection.
Si dice che la versione beta di questo fantomatico Castlevania sia stata venduta per oltre 3000 dollari.

Fear & Respect cancellato insieme al film omonimo

 

Gioco prodotto dalla Midway, era previsto come titolo multipiattaforma cross-gen (PS3, Xbox 360, PS2, Xbox).

L’idea di Midway era quella di realizzare un titolo action 3D su licenza dell’omonimo film, in uscita di lì a poco, con il supporto del regista John Singleton (2 Fast 2 Furious, Shaft, Boyz n the Hood – Strade Violente).

La storia sarebbe girata attorno al canonico conflitto fra bande e avrebbe dovuto avere Snoop Dogg come protagonista, il cui scopo sarebbe stato quello di farsi temere dai membri delle altre gang.

Quello che successe a questo gioco, sa di tremenda sfortuna: il film a cui si sarebbe ispirato, è stato cancellato e nel frattempo, stavano proliferando in maniera spropositata gli action metropolitani e undeground, tanto che la Midway si convinse di accantonare definitivamente il progetto il 1 Marzo 2006, il che fa di Fear & Respect, il primo gioco multipiattaforma cancellato nella settima generazione videoludica.

Marco Battiato
Laureato in Agraria, sommelier e appassionato di videogiochi dall’età di 5 anni.
I suoi generi preferiti sono FPS, giochi di guida e action-adventure.

Marco Battiato
Laureato in Agraria, sommelier e appassionato di videogiochi dall'età di 5 anni. I suoi generi preferiti sono FPS, giochi di guida e action-adventure.

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante