Menu

Uscita Onimusha remastered, realtà o fantasia?

Capcom nella giornata di ieri ha registrato il marchio Onimusha. La famosa saga nata e morta su Playstation 2 potrebbe quindi tornare sulle console dell’attuale generazione. Un Onimusha remastered sarebbe sicuramente cosa gradita, considerando che si tratterebbe di una versione in HD di una delle saghe più amate di due generazioni fa. La versione remaster di Onimusha è solo una delle tante possibilità che Capcom ha per far tornare la saga. Non è detto, infatti, che non si possa trattare di un remake di uno degli episodi della quadrilogia, se non addirittura di un gioco totalmente nuovo, Onimusha 5, per esempio.

Onimusha remastered o altro, basta che si faccia

 

La natura del prossimo Onimusha è importante ma non fondamentale. La cosa davvero necessaria è che una nuova versione di Onimusha esca davvero. Onimusha è stata e rimane tuttora una delle pietre miliari del mondo Playstation. Le ambientazioni che ci facevano vivere l’atmosfera del Giappone feudale in un contesto totalmente fantasy, ad eccezione del terzo capitolo, in cui era possibile muoversi anche in una Parigi moderna e prendere le parti di una guest star d’eccezione, l’attore francese Jean Reno, sono rimaste nell’immaginario collettivo di ogni giocatore.  I personaggi più importanti e famosi della saga sono senza dubbio i samurai Samanosuke e Jubei Jagyu, ma anche i personaggi secondari (giocabili) erano in grado di trasmettere emozioni  grazie a una caratterizzazione davvero ottima. Come dimenticare il guerriero burbero ma dal cuore d’oro Ekei di Onimusha 2 o l’infallibile tiratrice scelta Ohatsu di Dawn of Dreams?

Storia e fantasy si intrecciavano benissimo nella saga Capcom. Il gioco era un misto di combattimenti all’arma bianca e magia elementale e di enigmi davvero ben congegnati. La casa produttrice giapponese ha perso molti punti negli anni a causa della deriva action presa da Resident Evil e, appunto, l’eliminazione della saga di Onimusha. Se davvero un Onimusha remastered, un remake, una collection o un titolo del tutto inedito, dovessero vedere luce, Capcom recupererebbe credibilità agli occhi dei tantissimi fan.

Poi va a finire che queste risulteranno solo le parole di un nostalgico pazzo che sente le voci. Capcom non farà tornare Onimusha e noi dovremo solo far riferimento ai nostri ricordi o ai vecchi CD da inserire nelle nostre impolverate Playstation. Speriamo non sia così e che Capcom faccia risorgere la saga di Onimusha.

Laureato in Lettere Moderne, appassionato di videogiochi ormai da tanto, troppo tempo. Il suo genere preferito è il survival horror. Adora la saga di Silent Hill

Laureato in Lettere Moderne, appassionato di videogiochi ormai da tanto, troppo tempo. Il suo genere preferito è il survival horror. Adora la saga di Silent Hill

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante