Menu

Riassunto Conferenza Sony TGS 2015

Lo show annunciato da Sony si presentava tra più attesi degli ultimi anni e una volta finita, e tirate le doverose somme, si può rimanere più che sorpresi e ben speranti per il futuro dell’azienda nipponica. Pertanto rivediamo assieme gli annunci che hanno fatto più clamore. Pronti via, sale sul palco il presidente di Sony Japan (a guardarlo in faccia sembrava tutt’altro che entusiasta) presentando altri tre colori di PS Vita, rosso , blu e bianco anche se non ne sentivamo questo gran bisogno visto lo scarso successo che sta avendo dalle nostre parti (ma a quanto pare in terra nipponica va eccome).

Subito dopo si impenna la serata con l’annuncio del tanto atteso DLC di Bloodborne chiamato The Old Hunters, il quale si concentra su alcuni cacciatori leggendari (di più non è trapelato) ed uscirà in Giappone il 24 Novembre (ma da noi non tarderà ad arrivare). Si capisce subito che la serata sarà un’altalena di emozioni quando parte un video inerente a Everybody’s Golf (anche qui i nostri amici giapponesi ci dovrebbero spiegare cosa esattamente apprezzano di questi titoli), inoltre, arriva la notizia che Gravity Rush sarà rimasterizzato per PS4 e addirittura l’annuncio del suo sequel che, però, non uscirà sul PS Vita ma bensì solo su PS4.

Finita questa prima parte ”interlocutoria”, parte un trailer dedicato al titolo che ha suscitato la curiosità di molti, ovvero For Honor. Il gioco, oltre a mostrare varie classi di combattenti (come i samurai), fa vedere scene di combattimento molto spettacolari. Ovviamente non poteva mancare il solito Assassin’s Creed con il suo nuovo episodio, Syndicate, da rimarcare la presenza, inolre, di un contenuto extra riguardante Jack lo squartatore presente del season pass chiamato. Sempre per quanto riguarda i trailer di grandi titoli, abbiamo potuto ammirare i vari Just Case 3 e Battlefront. Arriva poi il momento di Namco Bandai che annuncia un episodio di One Piece chiamato Buring Blood, da non confondere con il titolo uscito di recente. Su PS Vita Namco annuncia Gundam Extreme Battle VS.

Si passa s Square Enix che continua a parlare di World of Final Fantasy. Altro giro, altro trailer ed ecco che si presenta un altro titolo atteso, ovvero Dark Souls 3 (senza ancora una data d’uscita conosciuta) e Call Of Duty Black Ops 3, titolo che in Sol Levante risulta poco apprezzato. Infine, in chiusura arriva la notizia che Project Morpheus si chiamerà Playstation VR.

La chiusura definitiva vira sui nuovi colori in arrivo per i pad (gold, silver, steel back e crysal), più nuove colorazioni riguardanti la console che però potrà essere acquistata solo tramite il Playstaion store. Finita questa conferenza stampa di un ora e mezza si può constatare che sul lato uscite Sony si difende ancora bene… e chissà che il loro VR non farà fare il salto di qualità definitivo alla casa giapponese.

Luca Ferletti
Amante del mondo dei videogiochi sin da bambino, ha poi ampliato la sua passione nel mondo all’ informatica. Sparatutto e simulatori di calcio i suoi generi prediletti.

Luca Ferletti
Amante del mondo dei videogiochi sin da bambino, ha poi ampliato la sua passione nel mondo all' informatica. Sparatutto e simulatori di calcio i suoi generi prediletti.

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante