Menu

Come monetizzare facilmente su youtube: G.G.A

Qualche settimana fa sono entrata a far parte di alcuni gruppi di Gamer Girl, di videogiocatrici, e mi è stato gentilmente concesso di pubblicare qualche numero di questa rubrica. Ovviamente, quando si entra a far parte di un gruppo, e inizi ad avere contatto diretto con i tuoi lettori, è più facile constatare l’opinione generale del pubblico a cui è rivolta la rubrica stessa.

Dal confronto diretto sono emerse molte discussioni interessanti, soprattutto quelle legate alla monetizzazione su youtube o altre piattaforme interattive.

Con questo articolo vorrei collegarmi ad uno dei precedenti capitoli, cioè quello in cui parlavo delle immagini risultanti nella ricerca di google e in cui mi domandavo per quale motivo la maggior part delle Gamer Girl fossero etichettate come Pornogamer. Ora vi chiederete cosa possa c’entrare questa discussione con tutto il resto. Adesso vi spiego…

Capitolo V: Come monetizzare facilmente su youtube

 

Per esperienza personale, posso dirvi che, da qualche anno a questa parte, youtube è diventata la mia seconda televisione. Su yt si può, ormai, trovare di tutto, è la nuova forma massima di espressione per i giovani; un nuovo trampolino di lancio nello show business; un nuovo modo per poter monetizzare con le proprie passioni, facendo quello per cui siamo portati e che ci piace fare.

Come monetizzare facilmente su youtube? Il “problema” del meccanismo di monetizzazione è che, come tutte le cose, si basa sulla visibilità dei propri prodotti, dei propri video, di quanto si è bravi e capaci a renderli visibili, a far si che la gente li noti, li cerchi.

Per fa si che ciò avvenga, tra le prime cose da inserire è il titolo del proprio video, un titolo accattivante ma, allo stesso tempo, semplice e concreto, che risulti tra i primi risultati della ricerca. La seconda cosa, ed è di questo che volevo parlare, è l’anteprima del video. Io capisco che, ormai, sia difficile emergere da un grande mondo come youtube. Ormai tutto è vecchio, o già visto, è difficile trovare contenuti originali. Si potrebbe dire che youtube ha esasperato la fantasia e l’originalità.

Ma allora, come si può monetizzare? La risposta potrebbe darvela una youtuber, che è su questa piattaforma da circa un anno e può vantare già 25 mila iscritti al suo canale. Forse vi sembreranno pochi, ma considerato l’arco di tempo in cui li ha guadagnati, è davvero incredibile. La prima volta che capitai nel suo canale, fu proprio “grazie” al suo secondo video, in cui si occupava dei termini Nerd, una sorta di enciclopedia virtuale in cui elencava i termini nerd più usati e i rispettivi significati. Idea carina, originale, perché no. Ma come è possibile che solo grazie al secondo video abbia fatto un totale di 232 mila visualizzazioni?

Il nome della youtuber in questione è LaSabriGamer. Per chi non la conoscesse, ve lo dico io come mai quel video ha così tante visualizzazioni, ed ecco come mi ricollego all’argomento “anteprima del video”. La ragazza, nell’anteprima, appunto, è in una posizione un po’ inusuale per un video che tratta termini nerd, ma che, sicuramente, ha fatto il suo dovere per una monetizzazione più alta. Certo è che la malizia è negli occhi di chi vede… allora chiamatemi maliziosa!

maxresdefault (1)

Potrei farvi vedere altre anteprime, altri spezzoni di video in cui LaSabry è in pose strane e maliziose, ma ho sempre preferito che il lettore potesse toccare con mano quello di cui parlo, anche per poter giudicare in prima persona.

Il mio non è un attacco verso di lei… vuole monetizzare, buon per lei, altro non posso dirle, ma con il suo comportamento ha attirato, per forza di cose, molte critiche. Sfrutta il suo corpo per guadagnare di più tramite youtube? Smentire tali critiche, forse, sarebbe come fare l’avvocato del diavolo.

Forse, non è solo colpa del maschilismo divagante, che noi Gamer siamo rappresentate in questo modo:

images

Forse è colpa di quelle stesse Gamer che, sapendo di poter sfruttare la loro sessualità per monetizzare, permettono il radicarsi di tali stereotipi. Grazie, di cuore…

Martina Ferriere
Studentessa in Scienze e Tecniche Psicologiche presso la Federico II, ha sempre coltivato la passione per i videogiochi, per le serie tv e per lo scrivere e, dopo varie esperienze, ha deciso di mettere insieme tutte queste passioni!

Martina Ferriere
Studentessa in Scienze e Tecniche Psicologiche presso la Federico II, ha sempre coltivato la passione per i videogiochi, per le serie tv e per lo scrivere e, dopo varie esperienze, ha deciso di mettere insieme tutte queste passioni!

No comments

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante