Menu

Batman: Arkham Knight: dual play come in GTA

Attenzione: il video contiene spoiler.

 

Nella giornata di Venerdì, Rocksteady Studios ha pubblicato un nuovo video di Arkham Insider, che, questa volta, ci permette di dare uno sguardo ravvicinato alla nuova modalità dual play di Batman: Arkham Knight, molto simile a quella che si è vista in GTA.

Nel video è possibile vedere Batman e Nightwing intenti a combattere una folta banda criminale, fino a sgominarla completamente. Proprio come si è visto in Grand Theft Auto V, il giocatore potrà in ogni momento passare da un personaggio all’altro, mantenendo intatti il numero di combo realizzato.

Rocksteady spiega anche che ha dovuto aumentare il numero di nemici presenti nelle scene di combattimento, proprio per permettere la coesistenza di due eroi giocabili, invece di uno solo. Inoltre, sempre in base a quanto affermato da Rocksteady, oltre a Nightwing, il Cavaliere Oscuro potrà battersi insieme a Catwoman e Robin in altre parti del gioco.

Come abbiamo detto in apertura, il video contiene, nella parte relativa all’intervista a Rocksteady, un grosso spoiler in merito alla trama di Arkham Knight, e anche sulle sequenze che riguardano l’Enigmista.

Altri dettagli su Batman: Arkham Knight.

 

Originariamente previsto per il 2014, il lancio di Batman: Arkham Knight è atteso per il 23 Giugno per Playstation 4, Xbox One e PC. Recentemente Rocksteady ha aggiunto che, tra i doppiatori del gioco, saranno presenti dei veri e propri veterani, che hanno prestato la loro voce per Breaking Bad e per Il Signore Degli Anelli.

E’ già disponibile per l’acquisto il season pass di Batman: Arkham Knight, che sarà veramente molto ricco di contenuti, senza considerare il prequel DLC di Harley Quinn, che sarà scaricabile gratuitamente da chiunque abbia prenotato il gioco, e la nuova skin per il Cavaliere Oscuro, disponibile gratis per chiunque si connetterà a WBPlay.

Se volete dare un altro sguardo ad uno dei giochi più attesi del 2015, cliccate sulla gallery sottostante.

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

3 comments

  1. Ernesto bicella scrive:

    Ragazzi è uno spettacolo

  2. Gennaro Di Manio scrive:

    Bellissima grafica

  3. Merola Mirco scrive:

    Una fluidità di gioco impressionante O.O

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante