Menu

Statua da $220 per Bloodborne

C’è poco da dire: Bloodborne sta riscuotendo un enorme e meritatissimo successo, che ha portato il nuovo gioco di From Software a toccare quota un milione di copie vendute a nemmeno un mese dal suo lancio; e, come spesso accade in casi del genere, proprio per sfruttare al massimo il picco di popolarità del successore spirituale della saga dei Souls, ecco che, sul Playstation Gear Store, è apparso diverso materiale di merchandise del gioco, tra cui spicca una bellissima statua, dal costo, non proprio economico, di $220.

Questa statua, alta 10 pollici (più o meno corrispondenti a 25 centimetri), sarà, con buona probabilità, l’oggetto più richiesto messo in vendita sullo store, dovuto anche al fatto che ne sarà disponibile una quantità estremamente limitata: ne saranno prodotti solo 1.000 esemplari, ed ognuno di essi sarà individualmente numerato. La statua in questione non sarà disponibile prima del prossimo settembre, ma se volete assicurarvene una copia, potete prenotarla già da ora, pagando un deposito di $100 in anticipo, mentre pagherete i rimanenti 120 soltanto nel momento in cui vi sarà il rilascio dell’oggetto.

Altro merchandise oltre la statua.

 

Ma se il budget a vostra disposizione non arriva a 220 dollari, ci sono numerosi altri su cui potrete mettere le mani, a costi decisamente più contenuti, parliamo di: t-shirt con l’artwork presente sulla confezione di gioco ($20), un bicchiere da una pinta con il logo di Bloodborne ($15), una borsa a tracolla ($60). Tra i prodotti a tiratura limitata, al costo di $40, possiamo trovare questa splendida litografia, che potete ammirare qui sotto, di cui ne verranno stampati solo 300 esemplari.

Una statua a tiratura limitata per Bloodborne

Chi non metterebbe questa litografia nella stanzetta del proprio figlio?

Potete osservare e prenotare i vari prodotti cliccando il sito del Playstation  Gear Store, oppure tramite la gallery in calce all’articolo. Sony ha aggiunto che ci sono altre novità di questo genere in vista, ma non ha aggiunto altro, nè ha specificato di cosa potrebbe trattarsi.

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

2 comments

  1. Drago90 scrive:

    Vabe bellissima, ma 220$ kist so pazzzzz

  2. Pierino stromi scrive:

    Me sà che resta nvetrina

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante