Menu

Wolfenstein: The Old Blood in arrivo il 5 Maggio

Con questo trailer e con comunicato ufficiale, Bethesda compie una mossa decisamente inaspettata, ed annuncia nello stupore più generale Wolfenstein: The Old Blood.

Il gioco si pone come prequel autonomo di Wolfenstein: The New Order e ci permetterà di vestire nuovamente i panni di B. J. Blazkowicz, approfondendo così la trama del precedente capitolo. Il titolo, sviluppato sempre da MachineGames, sarà composto da circa otto capitoli, che tratteranno di due storie tra loro collegate, ed uscirà in formato fisico per Playstation 4 e PC, mentre per Xbox One sarà disponibile solo in formato digitale, e sarà disponibile il prossimo 5 Maggio al prezzo di 19,99 euro.

Tra le nuove armi messe a disposizione per questo nuovo episodio di Wolfenstein, B.J. Blazkowicz impugnare il fucile bolt-action o la Kampfpistole lanciagranate, sempre nel tentativo di fermare l’avanzata dell’orda nazisti. Ma diamo uno sguardo al comunicato stampa ufficiale:

Bethesda, una società di ZeniMax Media, oggi ha annunciato Wolfenstein®: The Old Blood™, il prequel del famoso sparatutto di azione-avventura in soggettiva, Wolfenstein®: The New Order™. Sviluppato da MachineGames, Wolfenstein: The Old Blood sarà disponibile in formato digitale e fisico a 19,99 € dal 5 maggio 2015 per PlayStation®4 e PC, e solo in formato digitale per Xbox One®, sistema d’intrattenimento di Microsoft.

Corre l’anno 1946 e i nazisti stanno per vincere la seconda guerra mondiale. Nel disperato tentativo di ribaltare le sorti del conflitto in favore degli alleati, B.J. Blazkowicz dovrà affrontare un’epica missione in due parti in Baviera. La prima parte di Wolfenstein: The Old Blood – Rudi Jäger e la tana dei lupi – racconta lo scontro tra B.J. Blazkowicz e il sadico capo delle prigioni del Castello Wolfenstein, in cui il nostro eroe si è introdotto per cercare di rubare le coordinate del complesso del generale Deathshead. La seconda parte – Gli oscuri segreti di Helga Von Schabbs – vedrà il protagonista impegnato nella ricerca delle coordinate fino alla città di Wulfburg, dove un folle archeologo nazista ha intenzione di riesumare dei misteriosi manufatti che minacciano di scatenare un potere antico e oscuro.”

“Rituffarci nel mondo di Wolfenstein è stato molto divertente”, queste sono state le dichiarazioni di Jerk Gustafsson, produttore esecutivo di MachineGames. “È stato incredibile esplorare gli eventi che hanno portato a The New Order. Riteniamo che i fan apprezzeranno molto la storia, l’azione e, naturalmente, la possibilità di tornare in battaglia con nuove armi.”

Wolfenstein: The New Order, pubblicato a maggio dello scorso anno, ha avuto un grosso successo di critica e vendite, ricevendo oltre 75 premi Gioco dell’Anno, ed è stato celebrato dal The New York Times come “una delle migliori pubblicazioni dall’anno”.

Fonte: Multiplayer

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

Nasce a Torre del Greco nei favolosi anni 80, e scopre sin da subito le sue due grandi passioni: la musica e i videogiochi, e decide di coltivarle entrambe. Anni dopo scopre il giornalismo, e dopo aver scritto per diversi siti web, crea Nerdmonday.

2 comments

  1. Lucio dell'acqua scrive:

    20€? Li vale tutti è già mio

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante