Menu

Meglio PS4 o Xbox One? Quale comprare? Specifiche tecniche a confronto.

Meglio PS4 o Xbox One? È una delle domande più formulate dai nostri lettori eppure è una delle domande più difficili a cui rispondere.

Devo acquistare la PS4 o l’Xbox One? Ha prestazioni migliori la PS4 o l’Xbox One? A quanti fps girano i giochi sulle console next-gen? Addirittura i più nerd mi hanno domandato: Quanti gflops hanno la PS4 e l’Xbox One? In merito a questo grandissimo interesse riscontrato nei nostri fans abbiamo deciso di scrivere un articolo estremamente dettagliato e tecnico che si presta a spiegare in maniera semplice ed esaustiva tutte quelle caratteristiche oscure che spesso vengono ignorate dai consumatori e spesso appositamente omesse dalle case produttrici.

Vi prometto, che alla fine di questo articolo riuscirete con cognizione di causa a capire quale tra Xbox One e PS4 è la console più adatta alle vostre esigenze! Attenzione, ho detto adatta non migliore, proprio perché ogni console ha i suoi pro ed i suoi contro.

P.S. per saltare direttamente alla “classifica finale” dei motivi per cui è meglio una console rispetto l’altra saltare a fine articolo.

P.P.S. Per ogni dubbio o chiarimento lasciate un commento e tempestivamente provvederemo a rispondervi.

Perfetto, possiamo passare all’analisi oggettiva delle due console.

 

Il processore

 

A cosa serve il processore in una console? Contrariamente a quanto si crede, il processore non è l’elemento fondamentale di una console, in quanto si presta prettamente a gestire algoritmi software e non grafici. Ad esempio: il controllo di un’unità nemica; il calcolo della traiettoria di un proiettile; la gestione della interconnessione di vari utenti in una mappa; i servizi multiplayer; i servizi di networking e cloud della Xbox e della Playstation.

Qual è il processore della Xbox One?

La Xbox One monta un processore (x86-64) AMD Jaguar da 1,75 Ghz con 8 core fisici e 8 thread virtuali con 256kb di cache di primo livello e 2mb di cache di secondo livello.

Qual è il processore della PS4?

La PS4, come la sua rivale, monta un processore (x86-64) AMD Jaguar da 1,6 Ghz con 8 core fisici e 8 thread virtuali con 265kb di cache di primo livello e 4mb di cache di secondo livello.

Attenzione all’inganno dei ghz

 

Leggendo in questo modo le specifiche tecniche dei processori, a primo impatto saremmo tenuti a dire che la Xbox One ha un processore più performante di 0,15Ghz rispetto alla console Sony, il che è una cosa vera! Tuttavia, la frequenza non è l’unico parametro da tenere in considerazione per quanto concerne la scelta di un processore. Cerco di farvelo capire con un esempio: La Xbox 360 montava un processore di 3 core fisici e 6 thread virtuali di ben 3,2 Ghz contro gli 1,75 Ghz della Xbox One.

Adesso vi sfido a dirmi che il processore della Xbox 360 è migliore del processore della Xbox One! Inutile dire che il medesimo discorso va sulla scelta di un processore per computer, per questo motivo molte persone vengono raggirate dal mercato con tutti quei bei nomignoli come i3, i5 e i7 ma, tuttavia, questo argomento non è coerente con l’articolo, pertanto ne riparleremo forse la prossima volta.

 

La RAM

 

La RAM è un elemento fondamentale di qualsiasi sistema informativo. Esso si occupa di immagazzinare tutti i dati prima di essere elaborati. Le misure da tenere in considerazione sono la capienza e la velocità di lettura/scrittura. Ovvero, quanti dati, “disegni”, “colori” – lasciatemi passare questi termini per far capire il concetto ai non addetti ai lavori – riesce ad immagazzinare e con quale velocità si immagazzina e si preleva.

Quanta RAM monta la Xbox One?

La Xbox One è dotata di uno slot di 8GB DDR3 da 2133 Mhz con un bus da 256 bit.

Quanta RAM monta la PS4?

La PS4 è dotata di uno slot di 8GB GDDR5 da 5500 Mhz con un bus da 256 bit per il video ed uno slot di 256mb di tipo DDR3 per i task in background.

 

Che figo, tutte e due montano 8GB di ram! Sbagliato.

Attenzione alla fregatura

 

Perché vogliono fregarci sempre? La quantità di memoria di un sistema – in questo caso specifico 8GB ambo le parti – è si importante per capire quanto “materiale digitale” possiamo immagazzinare contemporaneamente per farlo elaborare, ma a che velocità vi ci possiamo accedere poi? La velocità di accesso ad una memoria è punto cruciale che spesso ne determina le performance ed il costo. Una RAM 8GB DDR3 costa mediamente 60€ mentre una DDR4 costa 120€!

 

L’hard disk

 

Entrambe le console, sia Xbox one che PS4, montano un hard disk integrato di 500gb – sostituibile nella PS4.

 

Unità ottica

 

Entrambe le console, sia Xbox one che PS4, montano un lettore ottico blu-ray disc.

 

La scheda grafica – GPU delle console next gen

 

La scheda grafica o GPU, dall’inglese Graphics Processing Unit, è il cuore di una console. Questo parametro è estremamente più importante del processore quando parliamo di videogiochi, questo perché – per i non addetti ai lavori – il compito principale di una GPU è quello di “disegnare” e, farlo in alta qualità, implica tantissime “linee” e tantissimi “colori”, in termini tecnici la GPU si occupa di disegnare tutti i poligoni di un modello ed applicare le texture (al giorno d’oggi ogni modello ha milioni di poligoni). Non a caso la velocità di una scheda grafica si misura in texture al secondo o flops (operazioni con la virgola) al secondo.

Nota: nel caso di queste due console parleremo di tera flops, ovvero mille giga flops al secondo! Ovvero un numero con DODICI zeri. Avete sentito bene, dodici zeri.

I parametri da tenere in considerazione sono:

  • La frequenza del core, ovvero quante operazioni riesce a fare al secondo. Per semplificare questa conversione spesso si usano i flops, ovvero quante operazione con la virgola riesce a fare il processore in un secondo (Ad esempio 8,453 * 2,382 è un’operazione con la virgola)
  • Quanti sample riesce ad elaborare al secondo, cioè quanti campioni al secondo.
  • Quanti texel riesce ad elaborare al secondo, cioè quante texture al secondo.
  • Quanto è grande la coda di pipelining, ovvero, quanto è grande la “catena di montaggio”. Siccome alcune operazioni sono più veloci di altre è preferibile splittare l’operazione in più parti ed assegnare queste parti a più componenti così da ottimizzare un processo. Nell’ambito hardware più è grande la pipeline e maggiore è l’ottimizzazione di un’elaborazione software.
  • Quanto è grande la memoria grafica, ovvero, quante texture e quanti dati riesce ad immagazzinare.
  • Quanto è veloce la memoria grafica, ovvero, con che velocità riesce ad immagazzinare/prelevare i dati e le texture.
  • La qualità dell’uscita video

 

La GPU della Xbox One

Quale GPU monta la xbox one?

La Xbox One monta una GPU AMD radeon, con una frequenza di clock di 853 mhz ed una potenza di calcolo di ben 1,33 TFlops (ovvero ben 1.330.000.000.000 operazioni con la virgola al secondo), 13,6 gigasample/s e 40,9 gigatexel/s. Monta 16 unità per il pipelining.

La memoria grafica condivisa è affiancata da 32mb di tipo eSRAM che cerca di colmare il problema della banda di 68,3 GB/s, avendo sì picchi di 160,0 GB/s ma comunque con grandissimi limiti software.

L’uscita video è 1080p, in futuro 4k.

Uno sguardo al passato: la memoria grafica della Xbox 360 era di 10mb con una banda di 22,4 GB/s.

 

La GPU della ps4

Quale GPU monta la PS4?

La PS4 monta una GPU AMD radeon, con una frequenza di clock di 800 mhz ed una potenza di calcolo di ben 1,84 TFlops (ovvero ben 1.840.000.000.000 operazioni con la virgola al secondo), 25,6 gigasample/s e 64,0 gigatexel/s. Monta inoltre 32 unità per il pipelining.

La memoria grafica condivisa ha una banda di memoria di 176 GB/s.

L’uscita video è 1080p, in futuro 4k.

Chissà perché in termini di mercato nessuno ne parla?

 

Altre forme di comunicazione

 

Entrambe le console, sia Xbox one che PS4, implementano un’interfaccia ethernet, un’interfaccia Wi-Fi IEEE 802.11 b/g/n e due porte USB 3.0

 

Il Sistema operativo

Ma davvero le caratteristiche hardware possono determinare se un sistema informativo è migliore di un altro? ASSOLUTAMENTE NO. Il vero cuore di un sistema informativo che esso sia general purpose, oppure orientato ai giochi o orientato ai server è il sistema operativo. Il sistema operativo è quel kit di software a supporto del sistema informativo. Si pone da interfaccia tra l’hardware ed il software. Un sistema operativo può colmare addirittura l’intero gap hardware di due sistemi informativi! Basti pensare alle directx 12 per il sistema operativo windows 10, promettono una resa migliore del 50% in ogni gioco. Vuol dire che – per i non addetti ai lavori – i giochi funzioneranno al 50% meglio!

Attualmente statisticamente, la differenza di prestazioni, considerando hardware e sistema operativo della Xbox One nei confronti della PS4 è di circa del 10% a favore della PS4, cosa che a detta della Microsoft verrà colmata il 20 marzo 2015 con l’arrivo delle directx 12.

 

Ma quale sistema operativo monta la Xbox One?

La Xbox One monta un sistema operativo a tre stati: Xbox OS + windows 8 kernel + virtualization OS.

N.B. si presume che per la fine dell’anno la Microsoft rilascerà il kernel di windows 10 per la Xbox One, con l’obiettivo di aumentare notevolmente le performance della console di casa microsoft.

 

Ma quale sistema operativo monta la PS4?

La PS4 monta il sistema operativo: ORBIS OS based on FreeBSD.

 

Perché scegliere la Xbox One?

 

  1. Il sistema operativo, con il kernel di windows 10 e le API directx 12 che arriveranno il 20 marzo 2015 promettono di colmare il gap hardware.
  2. La GPU della Xbox One ha un clock di 853 mhz rispetto gli 800 mhz della PS4.
  3. L’universal APP xbox in arrivo con windows 10, permette di giocare in diretta streaming sul proprio computer da qualsiasi postazione con estrema integrazione social, twitch e registrazione di video.
  4. Probabilmente l’arrivo di cortana, l’intelligenza artificiale di casa microsoft, sconvolgerà completamente il mondo dell’entertaiment.
  5. Il processore ha 0,15 Ghz in più rispetto la PS4.
  6. La kinect ha un SDK per il sistema operativo windows, questo fa ben sperare per l’integrazione con il mondo dei computer.
  7. Il prezzo è più basso rispetto a quello della PS4

 

 

Perché scegliere la PS4

 

  1. La PS4 monta una RAM GDDR5 @ 5500mhz rispetto la Xbox One che monta una RAM DDR3 @ 2133mhz.
  2. La PS4 ha una potenza di calcolo di 1,84 TFlops rispetto gli 1,33 TFlops della Xbox One.
  3. La PS4 ha un fillrate di 25,6 gigasample al secondo e 64,0 gigatexel al secondo rispetto gli 13,6 gigasample al secondo e 40,9 gigatexel al secondo della Xbox One.
  4. La PS4 ha una bandwidth di 176 GB/s rispetto i 68,3 GB/s della Xbox One

 

Ricapitolando, meglio Xbox One o PS4?

 

È facile notare che la PS4 ha un hardware molto superiore della rivale Xbox One ma è anche facile notare che il supporto software della Xbox One è molto superiore rispetto a quello della PS4. Con un budget illimitato, oggettivamente, attualmente è preferibile scegliere la PS4 tuttavia se il 21 marzo 2015 la microsoft manterrà le proprie promesse (quindi con il rilascio delle DX12, con il kernel W10 e con l’universal APP Xbox), con il suo prezzo inferiore la Xbox One diventerà senza ombra di dubbio la scelta più intelligente.

Voglio premettere che questi sono tutti dati tecnici rilasciati ufficialmente dalla Microsoft e dalla Sony, pertanto non volevo mostrare alcun tipo di preferenza soggettiva. Mi sono attenuto esclusivamente ad un’analisi oggettiva dei fatti, spero di non far nascere la classica guerra di console che affligge tutti i gruppi in rete del mondo.

 

CREDIT: Sito ufficiale della Xbox One; Sito ufficiale della PS4.

 

Qualora aveste dubbi e qualora voleste esprimere le vostre considerazioni fatelo nei commenti e provvederemo quanto prima a rispondervi.

Daniel Russo
Appassionato di programmazione e problem solving in ogni sua sfaccettatura. È convinto che l’arte sia una forma celata di estremo rigore e formalità. Pertanto la programmazione è arte per definizione.

Daniel Russo
Appassionato di programmazione e problem solving in ogni sua sfaccettatura. È convinto che l'arte sia una forma celata di estremo rigore e formalità. Pertanto la programmazione è arte per definizione.

58 comments

  1. Riccardo scrive:

    Non so voi, ma io resto fedele sempre e comunque a mamma SONY…
    PlayStation forever XD
    Sarà una questione affettiva…

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Il rilascio delle DirectX 12 a marzo 2015 fanno davvero ben sperare, dovresti prendere in considerazione che l’Xbox One possa eguagliare se non superare le performance della PS4.

      • Riccardo scrive:

        Vedrai però che SONY rilascerà un aggiornamento che eguaglierà la gestione delle librerie di DirectX12…
        Ricordiamoci che con la Microsoft è la stessa che doveva implementare la funzione social da mobile per prima con la Xbox 360 …

  2. Giovanni scrive:

    Tutto quello che volete, però basta concentrarsi solo sulla grafica, capisco che è una cosa importante e che migliora l’esperienza di gioco però che si sfrutti più la CPU e meno la GPU, non solo nelle consolle ma anche nelle persone. Spesso mi diverto molto di più a giocare a medal of honor allied assault o Half life che a crisis 3

  3. Gino Pozzo scrive:

    e per quanto riguarda gli FPS come cambiano da gioco a gioco?

  4. Anonimo scrive:

    Le ram GDDR5 sono due generazioni avanti alle DDR3. Va bene, sicuramente.
    Ma vi informate prima di scrivere le cose, almeno?

  5. andrea costa scrive:

    Economicamente quale è la migliore?

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Costano entrambe 399€ ora (senza sconti). Tieni presente che la microsoft sta lavorando veramente duro con le DX12, si presume un incremento del 400% delle prestazioni su xbox one. In ogni caso sono dei rumor, se devi acquistare una delle due il mio consiglio è: se puoi, aspetta il rilascio di windows 10 con le relative DX12. Ti toglierai ogni dubbio! Saluti.

  6. Michael scrive:

    Complimenti per l’articolo Daniel. Dettagliato, comprensibile e davvero ben fatto. Dico solo una cosina per chi è indeciso tra le due console: la differenza ragazzi, come sempre, non la fará ne la cpu, ne la gpu, ne la ram. La vera differenza la faranno, come sempre, i giochi, le esclusive. È li che si consumerâ la vera battaglia tra ps4 e one.
    Ciaooo raga

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Ti ringrazio Michael, il mio era un discorso meramente tecnico. Il tuo discorso è giustissimo, però a parità di esclusive, considerando i prezzi non proprio bassi, bisogna tenere tutto in considerazione! Saluti, Daniel

  7. Jacopo scrive:

    Ciao, guardando su internet non ho capito un c**z, però il tuo articolo è stato molto di aiuto, Però mi chiedevo, visto che ero orientato su xbox one(ho avuto per un mese ps4) volevo capire se il Kernel e la directX fossero state aggiornate o meno, grazie !:)

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Da quando ho scritto l’articolo ci sono stati update minori per l’Xbox One, però presumo tu mi stia chiedendo nello specifico del SO (Windows 10) che supporterà le DX12 con relative DX12. Secondo le dichiarazioni ufficiali la data di rilascio di Windows 10 è fissata al giorno 29 luglio 2015.

      Quindi la risposta alla tua domanda è: no, non ancora.

      Se invece vuoi sapere quando verrà rilasciato il tutto, cerco di fare un mix di constatazioni logiche e dichiarazioni ufficiali:
      Considerando che le DX12 sono prodotto esclusivo di Windows 10, presumibilmente usciranno almeno il 29 luglio 2015 oppure poco dopo. Tieni inoltre presente che Windows 10 è solo il Sistema Operativo, dunque bisogna aspettare anche l’aggiornamento dei vari firmware/kernel dei dispositivi. Microsoft non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali a riguardo, ma presumo che l’ordine di importanza per quanto riguarda gli update sia: PC (ufficialmente 29 luglio 2015) -> Console -> Smartphone. Considerando l’architettura della console molto simile a quella di un PC, e considerando l’hype degli utenti più questioni di marketing, presumo che il rilascio delle DX12 sia poco dopo il 29 luglio 2015, se non addirittura in contemporanea.

      Dunque alla domanda: Quando verranno rilasciate le DX12 (versioni stabili)? La risposta è: In contemporanea o dopo il 29 luglio 2015

      Discorso diverso è per gli smartphone, dove il firmware è vincolato ai gestori telefonici e lo specifico modello di cellulare. In quel caso ci potrebbero volere addirittura settimane o mesi. Ma penso che questa risposta sia lontana dalla tua domanda ma mi sembrava giusto fare chiarezza anche su questo punto.

      Se non sono stato chiaro oppure hai altri dubbi, non esitare a domandarmelo! Saluti, Daniel.

      • Jacopo scrive:

        Grazie mille molto chiaro!

        • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

          Grazie mille a te! Saluti

        • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

          Ho appena controllato sul profilo Twitter di Phil Spencer che ha annunciato che la versione beta di Windows 10 su Xbox One arriverà dopo l’estate.

          Link ufficiale al post ed al profilo di Phil Spencer: https://twitter.com/XboxP3/status/600792678737940481

          Tieni presente che uno dei vantaggi principali non è solo quello delle DX12, ma anche quello di poter installare le universal app su Xbox One!! Ovvero tutte quelle applicazioni che sono presenti nello store di Windows 10. L’idea infatti è quella di creare uno store IDENTICO per Windows 10 versione PC, versione Smartphone e versione Xbox. Di fatto, acquisterai un’app sul PC ed avrai la possibilità di usarla anche sulla Xbox One e Smartphone

          Saluti!

  8. Mattia scrive:

    Alla fine le migliorie per l’xbox sono uscite?

  9. Manuel scrive:

    Grazie per l’articolo.
    sono prossimo all’acquisto di una delle due console, ma sono ancora abbastanza indeciso.
    Soprattutto per la maggiore multimedialità di xbox rispetto alla ps4. Cosa puoi dirmi in merito?
    Allo stato attuale inoltre si sa qualcosa degli update con dx12?Grazie in anticipo.
    Se qualcuno ha la propria esperienza su una console o l’altra così da avere un quadro migliore.

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Attualmente non è ancora uscito Windows10 su Xbox One, tuttavia dovrebbe (almeno è ciò che si capisce dal sito ufficiale) uscire a Novembre 2015. Tuttavia le SDK (api di programmazione) ufficiali sono già state rilasciate per gli sviluppatori ed effettivamente l’idea che un’app possa girare indistintamente su PC, Smartphone, Xbox One, HoloLens e Raspberry Pi è davvero MOLTO MOLTO allettante.

      Penso che differentemente da quanto si crede il punto focale dell’intero progetto della Microsoft non è né lo smartphone né la console ma il raspberry pi! È un passo importantissimo per l’iot. Se non sai cosa sono l’iot e il raspberry cercherò di spiegartelo in poche parole: l’iot, acronimo di internet of things in italiano internet delle cose è l’obiettivo di rendere “autonomo”, “smart” e collegato in rete ogni dispositivo dallo smartphone alla lavatrice; il raspberry pi, invece, è un mini-pc di 35€ che offre anche un insieme di “collegamenti/tools elettrici” – lasciami passare il termine per i non addetti ai lavori – quindi adattissimo per l’iot. Questo vuol dire che si potrà controllare la serranda elettricamente con il raspberry, oppure si potranno controllare le luci dell’appartamento o semplicemente si potrà andare in un bar e tirare lo sciacquone di casa con lo smartphone (non so perché dovresti farlo, ma il mondo è strano..).

      A questo punto ti starai domandando: ma ste cose non esistevano già? Dov’è l’innovazione? Cosa centra tutto questo con l’xbox one e la mia domanda?
      L’innovazione risiede nel fatto che tutti i seguenti dispositivi: PC, Smartphone, Xbox One, HoloLens (occhiali di realtà mixata), Band (orologio), e raspberry pi avranno lo stesso sistema operativo e lo stesso SDK pertanto un’applicazione girerà indistintamente su questi dispositivi;
      ergo un programmatore scriverà una sola volta il codice per tutti questi dispositivi, ergo ci saranno molti programmatori e quindi ci saranno molte app diverse sullo STESSO store.
      In un futuro NON MOLTO LONTANO sarà possibile accendere le luci della stanzetta parlando con cortana dalla xbox one e riproducendo il tutto su una parete tramite gli hololens.. e questa non è una fantasia perché l’SDK è stato già rilasciato.. servono solo le app ed il pubblico! Di certo io programmatore non lavoro ad un progetto di xbox one e domotica se sono l’unico a conoscere tutto questo! Ovviamente è ancora tutto in beta e non unificato del tutto, ma il passo è molto molto molto breve.

      Inoltre mi permetto di aggiungere delle piccole considerazioni personali che però non hanno niente di ufficiale: windows10 per PC ha aggiornato il suo contratto sui servizi dichiarando guerra alla pirateria. Questo potrebbe suggerire che fin ora non si è collegato l’hardware del PC con quello della One solo per problemi di pirateria, adesso che il problema pirateria sarà risolto nulla potrà vietare alla Microsoft di farlo! Ovviamente come ti ho detto sono solo considerazioni personali ma perché secondo te, la Microsoft, dovrebbe svegliarsi una mattina e fare un cambiamento tanto radicale che potrebbe fargli perdere molti clienti?

      Spero di esserti stato d’aiuto e se hai altri problemi o altri dubbi non esitare a domandare!
      Saluti, Daniel.

  10. francesco scrive:

    Ciao, ho trovato questo articolo

    http://www.cinemablend.com/m/games/Xbox-One-Unlikely-Hit-1080p-With-DX12-Says-Witcher-3-Dev-66567.html

    dove viene argomentato il fatti che le dx12 porteranno si dei vantaggi, ma non apprezzabili, potresti dare delucidazioni in merito a quello che c’é scritto?
    Non é che essendo un articolo di quasi un anno fa, quello che c’è scritto non é più attuale?

    Grazie

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      In questo articolo da te indicato si parla del fatto che la Xbox One ha fisicamente 768 shader processors mentre la PS4 ne ha 1152; ovviamente in termini hardware le prestazioni della PS4 sono superiori, purtroppo (o per fortuna, ancora devo decidere) le performance complessive di un sistema sono quasi totalmente vincolate al Software e più precisamente alla sua capacità di gestire le risorse a sua disposizione.

      Da AMD: In DirectX 12 Async Shaders supercharge work completion in a compatible AMD Radeon GPU by interleaving these tasks across multiple threads to shorten overall render time. Async Shaders are materially important to a PC gamer’s experience because shorter rendering times reduce graphics pipeline latency, and lower latency equals greater performance. “Performance” can mean higher framerates in gameplay and better responsiveness in VR environments. Further, finer levels of granularity in breaking up the workload can yield even greater reductions in work time.

      Il guadagno è proprio in termini software (di overhead quindi di gestione); vengono implementati algoritmi asincroni per ridurre il tempo di latenza della pipeline così da aumentare il framerate.

      Sempre dal sito AMD ci sono queste promesse:
      1) Verrà ridotto l’overhead di ogni task
      2) Il tempo assoluto di completamento di un processo sarà notevolmente ridotto
      3) Il carico di lavoro, sarà correttamente distribuito anche sui processori con più di 4 core ndr perché fin ora, uno dei problemi principali è proprio la distribuzione corretta e concorrente del carico di lavoro tra i vari processori
      4) Ogni core potrà comunicare contemporaneamente con la GPU! ndr prima non era possibile aumentando così notevolmente attese inutili

      Da ciò possiamo evincere che i benefici delle DX12, sono relativi alla gestione software dei sistemi multicore e alla gestione della pipeline, quindi presumibilmente ciò che è scritto nell’articolo non è totalmente vero. Non dimentichiamoci che AMD ha abbandonato il progetto mantle in cui ha investito milioni di dollari a favore delle DX12! Penso si sia fatta i suoi calcoli..

      In ogni caso, di promesse e di congetture se ne cade il web! Sia da parte delle case produttrici, sia da parte degli utenti. E non stiamo tenendo in conto che le prestazioni dei videogame sono anche vincolate alla bravura dei programmatori delle case produttrici di videogame!! Pertanto l’unico modo per capire veramente i benefici delle DX12 è aspettare e stare a guardare su campo come si comporteranno. E più precisamente come si comporteranno gioco per gioco.

      Piccolo p.s. non dimenticare che la bontà di un sistema è anche vincolato ai servizi di background offerti all’utente, se sei interessato alla cosa ho scritto poco più sopra un commento ab-enorme a favore dell’ecosistema Windows 10.

      Spero di esserti stato d’aiuto.
      Saluti, Daniel.

  11. daniel scrive:

    Ciao! Volevo chiederti un consiglio: ad oggi sono molto in dubbio per quanto riguarda l’acquisto di una console next gen per via di varie cose. Ad oggi, secoondo te, quale console è meglio acquistare? Ed in generale, avendo io un televisore di 4 anni fa, troverei differenza tra una ps4 e una xbox one? Ho bisogno di un parere oggettivo, in quanto a livello hardware la ps4 sicuramente è più performante, ma vorrei sapere se ora c’è questo gap di prezzo esagerato e anche gap di prestazioni in base al tv che ho io (che se non sbaglio è full hd. Grazie e saluti!

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Ciao Daniel,
      purtroppo la questione delle console next-gen, è di carattere soggettivo; l’unica cosa che posso fare è darti un mio parere personale a riguardo infarinando il tutto con dati oggettivi.

      Partiamo dal fatto che la tua TV è fullHD, ergo, ha una risoluzione di 1080p; entrambe le console, sia Xbox One che PS4 non toccano pienamente il fullHD se non con qualche trucchetto; fatto sta che non è un 1080p puro come un PC. Pertanto già questo ti permette di scegliere entrambe le console senza degradare le prestazioni visive.

      Penso che la scelta di una console è legato puramente all’ecosistema che fa da contorno alla console stessa ed alla lista dei giochi.

      Partiamo dall’ecosistema: per quanto riguarda la Xbox One, non dimenticare che dal 12 Novembre 2015 uscirà ufficialmente Windows 10. Pertanto, essendo i kernel unificati di: Xbox One, PC, SmartWatch, HoloLens e Raspberry Pi 2 oggi come oggi sarei tentato di acquistare una Xbox One.
      All’atto pratico, questo equivale a dire che le App: : facebook, twitter, cortana, whatsapp (?)(se diventerà universal), e tutte quelle presenti su PC; gireranno indistintamente in tutti questi dispositivi. La cosa non è nemmeno tanto inverosimile considerando i progetti Astoria o Islandwood che mirano a creare un wrapper che permetterà alle App Android ed iOs di girare tranquillamente su ecosistema Windows 10.

      In realtà anche l’ecosistema PS4 ha delle app proprie, il punto è che queste app sono native e quindi devono essere scritte appositamente per PS4. Questo si traduce in alcuni fatti:

      • I programmatori piccoli non sono incentivati a scrivere app per PS4
      • Appena il mercato della PS4 crollerà, anche i programmatori grandi non saranno più incentivati a scrivere app per PS4 (vedi la fine che hanno fatto i sistemi operativi Symbian (Nokia) e Bada (Samsung)

      Questi due punti difficilmente si verificheranno in Windows 10, per il semplice motivo che Windows la fa da padrone per ambiente Desktop e dare ad un programmatore la possibilità di scrivere una sola App per dispositivi differenti, genera la conseguenza che ci saranno App per Xbox e Smartphone W10.

      Passiamo alla questione giochi: è risaputo che la PS4 ha molti più giochi della rivale, anche se sono indie. Ovviamente ha anche giochi famosi, vedi: Driveclub, inFamous, Killzone, The Order: 1886.

      Mentre la Xbox One ne ha di meno in termini quantitativi, però sono quasi tutti molto conosciuti e famosi vedi: Forza Motorsport, Killer Instinct, Titanfall, Tomb Raider ed Halo. Senza contare Project Spark.

      Inutile dirti che scegliere quale giocattolino comprare, è una scelta abbastanza difficile in quanto cambia totalmente l’ecosistema e la lista giochi. Il mio consiglio è quello di leggere articoli su videogiochi specifici (anche nel nostro sito) e sull’ecosistema delle due console. Quando avrai trovato il giusto compromesso tra ecosistema e lista giochi saprai perfettamente quale scegliere.

      Se hai altre domande, resto a disposizione.
      Saluti, Daniel.

      • marco scrive:

        Abbiamo capito che ti piace il windows…. windows NON è il kernel ufficiale della Raspberry.

        App Android ed iOs e software windows girano già tranquillamente in un sistema linux.

        • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

          “Ti piace il windows” mi sembra una sintesi un po’ superficiale.. La mia è una descrizione totalmente oggettiva.
          Se vuoi parlare di cosa gira e cosa non gira, ci tengo a precisare che a suo tempo è bastata la potenza di calcolo di due commodore 64 a mandare l’uomo sulla luna..

          Il mio discorso era esclusivamente legato all’ecosistema. La possibilità di condividere app e dati associati all’app stessa (salvataggi, acquisti, settaggi, ecc) tra sistemi eterogenei (smartphone, orologio, Xbox One), questo si che è veramente bello!

          Inoltre, so perfettamente che il kérnel ufficiale della Raspberry non è quello di Windows ma questo non implica che utilizzare il kérnel di Windows sia una cattiva idea! Specialmente per chi è abituato a programmare in C#, creare un’app universale che comanda i GPIO del PI e contemporaneamente può interfacciarsi con uno smartphone, senza dover applicare particolari stratagemmi, questo si che è veramente bello!

          Inutile dire che l’intero ecosistema non è ancora pronto, però quando sarà pronto e se sarà pronto, sarà stata veramente una grande idea.

          • marco scrive:

            hai scritto te che è il kernel ufficiale…

            “è bastata la potenza di calcolo di due commodore 64 a mandare l’uomo sulla luna” Si tratta di un luogo comune piuttosto banale. E sbagliato

            “condividere app e dati associati all’app stessa (salvataggi, acquisti, settaggi, ecc) tra sistemi eterogenei (smartphone, orologio, Xbox One), questo si che è veramente bello!”
            chi deve condividere? il programmatore o l’utente? al programmatore non interessa condividere dati di salvataggio ecc. l’utente già lo fa.

            “creare un’app universale”
            esiste già ma è universo linux http://appimage.org/

          • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

            Sono felice che l’app universale esista già (così come la condivisione dati in cloud)…l’unico deplorevole inconveniente tecnico di tutto questo discorso è che: non è conosciuta e non è usata (mi riferisco sempre al grande pubblico), specialmente nel mondo del gaming. Mi dispiace dirtelo, ma stai portando avanti una conversazione sterile perché la questione era: meglio PS4 o Xbox One? Riferendomi all’hardware ed all’ecosistema associato alle console.

            Inoltre l’utente finale ha bisogno di condividere app e in-app-purchase ed il programmatore più svogliato (quello che non ha interesse nel condividere dati di salvataggio) deve avere un processo semplificato per permettere alla sua app di condividere dati. Siamo nel 2016, voglio accedere con il mio account personale e portare i giochi dove voglio mantenendo i salvataggi senza dover fare particolari giochetti (anche qui è inutile che mi vieni a dire che è sufficiente salvare alcuni file, la maggior parte della popolazione mondiale non sa aprire nemmeno un documento office).

            Inoltre, ci tengo ancora a precisare, che stiamo facendo un discorso legato all’ecosistema delle console; senza ombra di dubbio, se utilizzato anche per altri scopi sarebbe sempre meglio acquistare un computer e personalizzarlo come meglio si crede, ma per un videogiocatore (a cui il marketing taglia le ali non permettendo l’uscita di giochi sul pc) forse non potrebbe essere la scelta migliore in quanto non troverà – ovviamente – alcuni giochi.

            Ma tutto sommato, come dare torto alle case produttrici che scelgono di non pubblicare giochi per il PC? Nella maggior parte dei casi si troveranno il gioco piratato in pochi giorni; quindi che convenienza avrebbero a scegliere di sviluppare in un mondo che non porterebbe loro il dovuto ritorno economico?

    • Michele Longobardi scrive:

      Quando si sceglie una console, io sono sempre per i giochi, quindi, per una scelta basata sulle esclusive, anche perché sul piano tecnico, francamente, non esistono differenze così marcate. Allo stato attuale le esclusive PS4 sono in numero maggiore e continueranno ad aumentare con l’arrivo di titoli come Horizon, Uncharted 4, Street Fighter V, The last guardian e No man’s sky

  12. Lorenzo scrive:

    Ciao, vorrei chiederti consiglio (visto che ho letto il tuo articolo e ne ho apprezzato l’utilità) ho avuto xbox 360 ed il controller lo trovavo stupendo, poi sono ritornato in casa sony con ps3 e ne apprezzo l’utilizzo per quanto riguardano le funzioni banali ma da me apprezzate (accensione console che accende la tv, so veloce ed intuitivo, pad già conosciuto con ps2..) dicendo che il mio utilizzo è il più massiccio nella lettura di blu ray, ho un televisore Panasonic da 55″ 4k e mi interessa che l’SO sia comodo come la ps3, rispecchiando le utilità che ho già ora. Tu mi consigli di passare a xbox one o di rimanere in casa sony con ps4? Non so se ti può essere utile nel consiglio ma utilizzo da diversi anni Windows Phone al momento ho lumia 830 che aggiornerò il prima possibile a wp10 e poi probabilmente prenderò il 950. Grazie in anticipo e scusa se mi sono dilungato oltre il necessario. (premetto che chi mi scrive “comprati un lettore blu ray” mi consiglia male in quanto non sempre ma gioco e trovo comoda la console come lettore)

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Ciao Lorenzo,
      parto con la premessa che purtroppo entrambe le console non riescono a reggere risoluzioni a 4K;

      Pertanto rispondo prima alla tua domanda così:
      come ho già detto in altri commenti la scelta Xbox One o PS4 è meramente soggettiva, in ogni caso considerando gli altri device a tua disposizione: lumia 830, in futuro lumia 950 e potenzialmente un PC il mio consiglio (che sottolineo essere puramente personale) sarebbe quello di restare in ambiente Windows e goderne di tutti i suoi vantaggi (potrai ad esempio trasmettere i giochi della Xbox One sul tuo Lumia 950 senza problemi di framerate); oppure potrai sincronizzare le tue preferenze con cortana tra smartphone e console, usare il cellulare da xbox inviando sms o facendo telefonate, vedere la lista contatti e godere di tutte le universal app che scaricherai/acquisterai su cellulare anche su Xbox One.

      Poi mi permetto di aggiungere questo parere personale:
      Considerando il tuo televisore e considerando l’uso che ne faresti delle console (uso prettamente videoludico) ti consiglierei di migrare in ambiente desktop. Con circa 500€ riusciresti a creare una soluzione videoludica spettacolare, lettore/masterizzatore blu ray, scheda audio in grado di supportare impianti 7.1 e scheda video conforme per giocare – non in qualità ultra – agli ultimi titoli PC.

      P.s. esistono anche soluzioni abbastanza economiche come la combinazione: raspberry pi 2 e lettore blu ray esterno che con poco meno di 80€ ti permetterebbero di avere una soluzione videoludica niente male a 1080p con sistemi operativi open source come openElec

      Ti suggerisco questi video:
      https://www.youtube.com/watch?v=bYfU7v_FO6U
      https://www.youtube.com/watch?v=-U7kZF14tDQ
      https://www.youtube.com/watch?v=z3dgZbZ-9MY

      Resto a tua disposizione per ulteriori chiarimenti,
      Daniel

  13. Lorenzo scrive:

    Grazie mille Daniel. Ti dirò, passo ad una console nex gen senplimente perché la ls3 sta iniziando ad avere qualche problema. Oggettivamente gioco anche, una decina di giochi li ho, però onestamente ti dico che non vivo per videogiocare ( 6 orette al mese max). Quindi mi puoi dire con certezza che le funzioni della ps3 le ha anche la Xbox one? (accensione tv insieme alla console, gestione della stessa con telecomando tv, lettura blu ray elevata ecc) PS io non sono così negativo verso il 4k futuro, credo sinceramente che le console presto riusciranno, ho un blu ray panasonic che fa upscaling 4k ed è costato relativamente poco 150€, comunque il pc ce l’ho ma lo uso per altro: Case bit-fenix venom, asus z97 pro, i7 4990, 16 gb ram, asus strix 960 4g però non lo uso che per lavorare e lo tengo da conto. Ritornando alla mia domanda tu sai per certo che le funzioni sopra elencate le ha la Xbox? Grazie in anticipo, davvero gentilissimo

  14. Jonatan scrive:

    E poi penso che non hanno più fatto nulla per Xbox One… PS4 domina ancora in prestazioni (Grafiche e di risoluzione),domina come quantità di giochi,come community,come exclusive… Play Station per sempre XD

  15. Lorenzo scrive:

    Jonatan scusami se intervengo ms ad ora hai ragione ma von dx12 non so quanto ci sarà di divario. Sto giusto aspettando quello e w10 per poi vedere un reale scontro e poi scegliere quale, di fatto sarà la migliore. Grazie Daniel per i link, in effetti posso cercarmeli anche da solo, mi chiedevo più che altro un tuo riscontro personale sull’usabilità della console in rapporto alla ps3, della ps4 comunque per tornare al confronto, non apprezzo il controller 1 batteria che per diverse ragioni si scarica prima e a quel punto o ti attacchi al cavo o smetti di giocare 2 piccolo touch di dubbia utilità 3 luce anch’essa di utilità dubbia 4 in generale (per me) poco comfort. Il controller di Xbox one invece ha i seguenti vantaggi 1 batterie che durano di più e (quando scariche) pile nuove e si ricomincia SUBITO 2 davvero davvero davvero comodo 3 grilletti ed analogici molto sensibili e precisi. Io in primis sono orientato verso Xbox one soprattutto per via del kinect che, di fatto, permette di sfruttare a pieno i sistemi, quello che mi lascia attendere ancora (e ormai direi che si parla di poco più di un mesetto) è quel che riguarda le prossime novità che (sulla carta) dovrebbero dare davvero 3 marce in più alla console Microsoft e ripeto USANDO INSIEME IL KINECT I SISTEMI VENGONO FUORI CON VELOCITÀ ED EFFICIENZA. Direi che l’ideale sarebbe di riparlarne appena le novità saranno operative e una buon anima che possiede entrambe le console, faccia una gentilezza a tutti e con onestà riporti esattamente le proprie impressioni. Saluti a tutti.

  16. Lorenzo scrive:

    Prime impressioni per w10 su Xbox?

  17. Ansy scrive:

    Hardware ps4 superiore. Programmabilità ps4 superiore. Xbox promette direct x12 che miglioreranno xbox…ok. ma altrettanto può fare Sony.
    Mi spiace ma questa volta microsoft non è all’altezza.

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Se volessimo mettere in ballo hardware e programmabilità senza ombra di dubbio un computer sarebbe la scelta migliore. Tuttavia, il mondo consumistico governato da scelte di mercato in cui viviamo, non ci permette di godere della bontà reale delle cose. Pertanto la qualità di un sistema di gaming, si può valutare esclusivamente dalla lista di giochi e dall’ecosistema che gli fa da contorno.

  18. giuseppe scrive:

    vero ,possiamo dire che la ps4 a più potenza ,ma ce un dubbio a che serve tutta quella potenza la one a aumentato le cose che servono hai giochi non una potenza maggiore hai giochi non serve tutta quella potenza mica la ps4 deve durare 20 anni per apettare giochi con potenza elevata

    • giuseppe scrive:

      e poi ricordiamo che la xbox one a dei giochi incredibili cioè , Halo 5 , Gears of War 4 , Forza Motor Sport 6 , i giochi che a la play ce li abbiamo noi della one ma voi non avete i giochi piu belli della stori dei video giochi

  19. Pasquale scrive:

    Scusate nessuno dice che la xboxone è una dual lane quindi i teraflops sono si 1, 3 ma per una singola lane quindi in totale sono 2, 6 i teraflops ma lo sanno tutti ma non lo dice nessuno ma siete tutti pagati dalla pony

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      È vero che c’è il dual lane, purtroppo non è ancora sfruttato a dovere per diversi motivi, primo tra cui il grandissimo overhead della cpu e a causa delle directx 11. In ogni caso, purtroppo, non siamo pagati dalla sony.

      Saluti

  20. Pasquale scrive:

    La xboxone è una cinsole proggettata per il futuro del gaming a differenza di ps4 che è stata proggettata con pezzi aggiornati della ps2 tutti lo sanno ma nessuno lo dice

  21. Roberto scrive:

    A parte le prestazione, che sinceramente non sono poi così fondamentali visto il livello delle due console, un’argomento che forse sta a cuore è la retrocompatibilità dei giochi, tenuto conto dell’invenstimento fatto quale delle due console ha la migliore e più ampia retrocompatibilità?
    Ho una PS3, se prendo una PS4 posso giocare con i vecchi giochi?
    Ho una Xbox360, se prendo un Xbox One posso giocare con i vecchi giochi?
    Grazie per la risposta

  22. Davide scrive:

    Innanzitutto grazie per l’articolo molto molto chiaro in lato tecnico.
    Io dovrei passare a next gen (purtroppo i soldi non mi hanno permesso di farlo prima) ora se posso dire la mia, ps4 e superiore indubbiamente per grafica e potenza ma xbox one e da ricordare che sta per all in one quindi c’era da aspettarsi che oltre ai videogiochi si basasse anche su altro e percio sull’ambito dei videogiochi non e a pari di ps4 ma questo perchè ha molte piu funzionalita…se ps4 fa solo da piattaforma per videogiocare la xbox one fa anche da pc (ovviamente con prestazioni molto inferiori ad un pc vero e proprio) detto questo la xbox one e piu lenta e meno potente perche ha tutte queste funzionalita in piu che la rallentano moltissimo! A mio parere non c’e una piattaforma vincente, dipende tutto da 3 fattori: primo in assoluto le esclusive ovviamente chi ha avuto xbox 360 e volesse avere gears of war 4 sceglierà xbox one chi vuole god of war sceglierà ps4. Il secondo punto sono gli amici: chi ha amici che hanno ps4 di solito scegliera ps4 in quanto si divertira di più stesso discorso vale per xbox one. Terzo punto è l’uso. Chi volesse avere un’esperienza solo videoludica scegliera ps4 chi invece e interessato ad avere piu compatibilità scegliera xbox one in quanto rispetto a ps4 la xbox è in grado di comandare piu cose contemporaneamente addirittura guardando la tv o la lista amici mentre si gioca e da non sottovalutare la porta hdmi in grazie alla quale si può collegare volendo un’altra console quindi è possibile giocare a xbox one poi mettere in pausa il gioco e giocare a ps4 senza dover spegnere una console accendere l’altra ecc..
    Questa e la mia opinione sulla scelta tra le 2 controparti ora pero vorrei fare una domanda perche c’e un punto che non ho ben chiaro…anzi a dirla tutta i punti sono 2.. Prima cosa: ho notato molti bug su xbox 360 nei giochi che su ps3 non si presentavano..volevo chiedere se anche su xbox one ci sono piu bug rispetto a ps4 (escludendo le esclusive) cioe se i giochi girano meglio su ps4 o xbox one escludendo la grafica. secondo dubbio e l’online…premetto che non ho internet e quindi sono molto inesperto sull’online…volevo chiedere quale console ha i server piu sicuri…giocando da un amico su ps4 a batterfield 4 ho notato che molte volte ci faceva uscire dal server molto spesso e la connessione era piena con fibra ottica gestore vodafone….invece per xbox one ho sentito che e stato presente un attacco hacker e quindi mi ha fatto venire qualche dubbio…grazie in anticipo :)

  23. Thomas scrive:

    Adesso come adesso con l’aggiornamento che sceglieresti xbox one o ps4?

  24. Leonardo scrive:

    Recensione abbastanza dettagliata, ma non riesco a capire se parli di memoria grafica o meno (il dubbio nasce da quel GDDR5), ma dubito che sulle consoles ci siano schede video con 8 gb di ram dedicati dato che neanche una 980 ti che costa il doppio di una console cel’ha in quanto ancora servono a poco, quindi bho, se puoi darmi delle delucidazioni sarei contento, grazie ;)

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      Sì, in realtà gli 8gb non sono dedicati bensì unificati tra SO e GPU. La suddivisione dovrebbe essere di questo tipo: 1,75GB per il sistema operativo di ram DDR3, 4GB per il game asset di tipo DDR3 e 2GB per il video processing di tipo GDDR5 e 256MB per scopi secondari di GDDR5.

      In ogni caso, tieni presente che la quantità di memoria video dedicata alla scheda video non è l’unico fattore che ne indica la bontà. Se sei interessato a descrizioni più dettagliate ti consiglio di ricercare “AMD Radeon Liverpool”

  25. Stefano scrive:

    Bello, la ps4 utilizzata le gddr5 come memoria ram..aahahah. gddr è la memoria della scheda video, e attualmente le ram ddr5 non esistono nemmeno. Informatevi un po’ prima di scrivere questi sfondoni, anche il resto dell’articolo fa pena.(guardiamo se lo pubblicate)

    • Daniel Russo Daniel Russo scrive:

      La memoria della Playstation 4 è una memoria unificata di 8gb GDDR5 + 256mb DDR3. Se ritieni che qualcosa nel testo sia sbagliato, puoi segnalarcelo cosicché possiamo migliorare l’articolo.

  26. Stefano scrive:

    Il resto dell’articolo è poco dettagliato, mancano molte specifiche dei componenti. Però non ho capito quanta ram ha la ps4.

  27. Maria Sole scrive:

    Io per la cresima vorrei prendermi una console e sono molto indecisa tra Xbox One S e Ps4 slim. Quale mi consiglieresti? Ps: per Xbox c’è Astroneer che mi piace molto, ed invece per Ps4 uscirà Horizon Zero Dawn.

  28. Antonio scrive:

    A distanza di 2 anni da questa analisi, la PS4 (non PRO) resta e di molto superiore a XBOX ONE, a dimostrazione che il software non può fare miracoli dovendo “girare” su un HW così “castrato”. Le DX12 sono delle ottime librerie grafiche, e su PC lo hanno dimostrato, ma la one, purtroppo, resta un passo falso della Microsoft.
    A questo aggiungiamo la quasi totale assenza di esclusive, un joypad scandaloso e il disastro è servito.

Lascia una risposta

Da non perdere

Intervista a Daniele Fabbri

Non dimenticare nulla di importante